Brindisino arrestato a Lecce per detenzione di cocaina in dosi

Finisce agli arresti domiciliari il 36enne Cosimo Roppi, fermato e perquisito da una pattuglia del Norm carabinieri

Un brindisino di 36 anni, Cosimo Roppi, residente nel capoluogo del Salento, è stato arrestato da una pattuglia del Norm della compagnia carabinieri Lecce per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Roppi è stato fermato per controlli dalla pattuglia dell’Arma, e sottoposto a perquisizione personale. Successivamente anche a perquisizione domiciliare. I carabinieri hanno rinvenuto in tutto 7,1 grammi di cocaina, materiale per il confezionamento delle dosi e 140 euro in banconote, tutto sottoposto a sequestro. Su decisione del pm di turno, Roppi è stato assegnato agli arresti domiciliari.

ROPPI COSIMO-2

Cosimo Roppi è già noto alla giustizia per un altro genere di reati. Il 3 novembre del 2014 era stato arrestato con altri complici, sempre di Brindisi, per una rapina alla gioielleria Spedicato di Galatina, avvenuta l’11 giugno precedente. Il 22 agosto sempre del 2014 era stato arrestato dalla polizia di Bologna in un appartamento del capoluogo emiliano subito dopo una rapina in una tabaccheria di via Albini. Ma in seguito fu anche arrestato incriminato – sempre assieme ad altri complici brindisini – per una rapina del 28 giugno 2014 alla gioielleria Soggio di Rimini.

Si può dire che l'ultimo arresto invece, quello per droga, Roppi se lo sia andato proprio a cercare. Era infatti alla guida di uno scooter che gli era stato prestato, non aveva la patente di guida, era sottoposto alla misura dell'affidamento in prova ai servizi sociali in seguito ai suoi precedenti per rapina, ed è passato col rosso ad un semaforo proprio in un punto della città dove transitava la radiomobile dei carabinieri. Inevitabile l'alt e il controllo. Addosso Roppi non aveva nulla, a casa invece c'era la cocaina. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bomba, App di un brindisino emigrato a Londra dopo la laurea

  • Scontro fra auto e bici: muore infermiera, un arresto per omicidio stradale

  • Bomba, centro commerciale Le Colonne: il 15 dicembre apertura anticipata

  • Bomba: le direttive sull'evacuazione e l'elenco aggiornato delle vie

  • Ospedale Perrino, l'oncologa Palma Fedele premiata per empatia con le pazienti

  • Bombe, Torino: evacuati in 10mila. Il 15 dicembre toccherà ai brindisini

Torna su
BrindisiReport è in caricamento