Attentato, a fuoco ingresso videoteca

BRINDISI – Rogo di origine dolosa poco dopo la mezzanotte al quartiere Commenda ai danni di un negozio di videogiochi. Atto vandalico di balordi in cerca di emozioni notturne? O ritorno di fiamma del racket delle estorsioni?

Vigili del fuoco all'opera

BRINDISI – Rogo di origine dolosa poco dopo la mezzanotte al quartiere Commenda ai danni di un negozio di videogiochi. Atto vandalico di balordi in cerca di emozioni notturne? O ritorno di fiamma del racket delle estorsioni?

E’ mezzanotte circa quando i vigili del fuoco del comando provinciale di Brindisi sono chiamati ad intervenire in via Sicilia 76, un incendio sta interessando l’ingresso del negozio di videogiochi e rivendita di cd Dany Video, di Daniela Greco. Fiamme di sicura origine dolosa perché provocate dall’incendio di liquido infiammabile versato nell’intercapedine tra la saracinesca e la porta d’ingresso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per il calore sprigionato dalle fiamme le vetrate si spaccano, il fumo annerisce le pareti. Fortunatamente l’intervento dei vigili del fuoco evita che le fiamme possano aggredire l’interno del locale provocando danni ulteriori. Sul posto arrivano anche polizia, carabinieri ed i vigilanti della Sveviapol.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brindisi, ospedale Perrino: turista lombardo positivo al Covid-19

  • Furgone si ribalta sull'autostrada: brindisino muore in Veneto

  • Spari contro il balcone di un'abitazione: feriti marito e moglie

  • Giovane malmenata in strada: carabiniere fuori servizio blocca fidanzato violento

  • Ostuni torna a popolarsi di vip, fra cantanti ed ex campioni del mondo

  • Mesagne, un tuffo nel blu: quando l’asfalto si fa tela

Torna su
BrindisiReport è in caricamento