Bancomat assaltato nella notte con pala meccanica: ladri via con il bottino

E' stato assaltato con un furgone cassonato munito di una piccola ruspa il bancomat della banca Arditi Galati di corso Vittorio Veneto, nel centro di San Michele Salentino. I ladri sono entrati in azione dopo l'una della scorsa notte, nel cuore del paese. L'azione è stata rapidissima.

Il bancomat della banca Arditi Galati di San Michele Salentino

SAN MICHELE SALENTINO – E’ stato assaltato con un furgone cassonato munito di una piccola ruspa il bancomat della banca Arditi Galati di corso Vittorio Veneto, nel centro di San Michele Salentino. I ladri sono entrati in azione dopo l’una della scorsa notte, nel cuore del paese. L’azione è stata rapidissima. La postazione è stata sfondata dall’impatto con la pala meccanica, che ha danneggiato anche l’insegna della filiale. I residenti sono stati bruscamente svegliati nel cuore della notte dall’assalto.

Alcuni di loro hanno subito chiesto l’intervento dei carabinieri. Sul posto si è recata una pattuglia di militari della compagnia di San Vito dei Normanni. In ausilio si è recato anche un equipaggio dell’istituto di vigilanza Cosmopol, reduce da un assalto al distributore di benzina Total Erg situato sulla strada statale 379, all’altezza di Rosa Marina. E' ancora da quantificare l'ammontare del bottino, ma si presume possa essere ingente. Ad agire è stato con ogni probabilità un gruppo di almeno 3-4 individui, se si considera che, oltre al furgone (a bordo del quale è stata caricata la refurtiva), la banda aveva anche una macchina. 

Gli investigatori acquisiranno in mattinata le immagini riprese dalle telecamere di cui è dotato l’istituto di credito e quelle presenti in zona.

Il modus operandi ricorda l’assalto perpetrato la notte fra il 15 e il 16 marzo ai danni del supermercato Eurospin situato sulla via per Torre Santa Sabina, a Carovigno. Anche in quel caso, i ladri si servirono di una pala meccanica per fare irruzione all’interno del discount, impossessandosi di una cassaforte. Sorpresi dall’arrivo delle guardie giurate, sempre della Cosmopol, i malfattori si dileguarono a bordo di una Picasso. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Spari e tentata estorsione a un imprenditore agricolo: arrestato dalla Mobile

    • Cronaca

      Cambi di appalto: nuova protesta a Cerano. Entrano solo i turnisti

    • Cronaca

      Auto in fiamme a Brindisi: la polizia insegue uno scooter sospetto

    • Cronaca

      Sciame di api al rione Commenda: intervengono apicoltore e vigili del fuoco

    I più letti della settimana

    • Lavoro nero nei cantieri e abusivismo edilizio: 40 denunce nel Brindisino

    • Cade mentre pota un albero: tragedia nelle campagne di Ostuni

    • Scatta l'allarme, fallisce furto col buco in negozio di abbigliamento

    • Incidente alle porte del centro commerciale: paura per una donna

    • Attentato a pizzeria nel Bellunese, ferito gravemente giovane brindisino

    • Incidente nel centro abitato: moto fuori controllo finisce su auto in sosta

    Torna su
    BrindisiReport è in caricamento