Controlli della Forestale nelle campagne: denunciato un bracconiere

Quando i forestali lo hanno raggiunto per eseguire un controllo a suo carico ha finto di svolgere lavori agricoli nel proprio terreno, invece aveva sparato a quattro esemplari di piccione selvatico (Columba livia), specie protetta ai sensi della normativa in materia venatoria e nel periodo di chiusura della stagione della caccia

BRINDISI – Quando i forestali lo hanno raggiunto per eseguire un controllo a suo carico ha finto di svolgere lavori agricoli nel proprio terreno, invece aveva sparato a quattro esemplari di piccione selvatico (Columba livia), specie protetta ai sensi della normativa in materia venatoria e nel periodo di chiusura della stagione della caccia. È così che un bracconiere, P.M. è stato denunciato per furto aggravato ai danni dello Stato e porto abusivo di armi e munizioni in luogo pubblico (non era in possesso di porto d’armi), reati per i quali sono previste pene detentive che vanno da 2 a 10 anni. Il fucile, le munizioni e la fauna protetta sono stati sottoposti a sequestro penale e saranno oggetto di confisca a seguito di eventuale condanna del bracconiere.

Il verificarsi di forme illegali di caccia anche dopo la chiusura della stagione venatoria ha portato il Comando Stazione Forestale di Brindisi a predisporre servizi mirati al fine di contrastare il dilagante fenomeno del bracconaggio. Il bracconiere finito nei guai è incappato in una operazione congiunta tra la Polizia Faunistica Provinciale e gli agenti del Corpo Forestale dello Stato. È stato sorpreso nei pressi della riserva naturale di Torre Guaceto. Le prede abbattute le aveva occultate nella propria autovettura.

E’ opportuno evidenziare come il bracconaggio riduce o elimina le presenze animali, in particolare la fauna selvatica in via di estinzione, determinando un impoverimento generale del territorio e del suo patrimonio naturale. In considerazione della diffusione del bracconaggio, il Comando Stazione Forestale di Brindisi svolgerà ulteriori serrati controlli per la repressione di tale attività illecita.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tentato omicidio per debiti di droga: arrestati sia l'autore che la vittima

  • Cronaca

    Marchi Adidas e Dr Martens tarocchi: sequestrate oltre 25mila scarpe

  • Sport

    Happy Casa: consensi ed emozioni cancellano la sconfitta, ora si pensa al futuro

  • Attualità

    Amministrative 2019, i candidati e le liste del Brindisino: ecco tutti i nomi

I più letti della settimana

  • Incidente stradale nella notte: automobilista trovato morto all'alba

  • Traffico di cocaina, 18 arresti: forniture organizzate a Brindisi

  • Da 20 anni al carcere duro, prossimo alla laurea in Giurisprudenza

  • Controlli dei carabinieri: due arresti. Rinvenute anche due auto

  • Crollo solaio in una scuola: dimesso l'operaio, cantiere sotto sequestro

  • Minacciato e rapinato dell'auto: caccia ai banditi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento