Cadavere portato dal mare sulla costa tra Monticelli e Rosa Marina

Un cadavere, in evidente stato di decomposizione, è stato ritrovato sul litorale a nord di Brindisi, precisamente sulle spiagge tra Monticelli e Rosamarina. A fare la macabra scoperta un passante, impegnato nella classica passeggiata domenicale

OSTUNI - Un cadavere, in evidente stato di decomposizione, è stato ritrovato sul litorale a nord di Brindisi, precisamente sulle spiagge tra Monticelli e Rosamarina. A fare la macabra scoperta un passante, impegnato nella classica passeggiata domenicale, che ha avvertito prontamente le forze dell’ordine. Fino ad ora sono poche le notizie sicure, lo stato in cui è stato ritrovato il cadavere chiederà tempi più lunghi del solito per poter dare le dovute risposte.

La forte mareggiata, che da giorni colpisce le coste del brindisino, rende incerto anche produrre qualunque ipotesi sulla provenienza del corpo. Molto probabilmente il corpo ha passato un lungo periodo in mare prima di toccare le bellissime coste tra i due villaggi turistici. Sul posto sono giunti gli uomini della Capitaneria di porto di Brindisi e i carabinieri della stazione di Ostuni, presente inoltre il medico legale per un primo esame del cadavere.

Aggiornamento – La salma è stata trasportata nell’obitorio dell’ospedale di Ostuni. Lo stato di decomposizione non permette ancora di stabilire se si tratti di un uomo o di una donna. Al momento, quindi, non si può neanche risalire né all’etnia né all’età del cadavere. Difficile anche capire che tipo di indumenti indossasse. 

Questi dubbi potranno essere sciolti solo dall’esame autoptico. L’incarico verrà con ogni probabilità conferito nella giornata di domani dal pubblico ministero di turno, Maria Iolanda Chimienti. Di certo c’è che il corpo è rimasto in mare per un lungo periodo di tempo (forse mesi) prima che le correnti lo trascinassero su una caletta fra Rosa Marina e Monticelli, dove intorno alle ore 18 di oggi è stato avvistato da alcune persone che stavano facendo una passeggiata in riva al mare. Sul posto si è subito recata una pattuglia di carabinieri della stazione di Ostuni, oltre a uomini della Capitaneria di porto di Brindisi. 

Alle autorità locali non risultano denunce di persone scomparse che possano aiutare a sciogliere il giallo. Solo l’autopsia potrà fornire ulteriori elementi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aveva smarrito la bici e scritto un biglietto per ritrovarla: la polizia gliene regala una nuova

  • La spiaggia libera? E' mia, e me la gestisco io

  • Brindisi: i carabinieri scoprono undici furbetti del reddito di cittadinanza

  • Notte movimentata: rissa tra giovani e spari contro un'auto

  • Furti d'auto in trasferta: identificati e arrestati due brindisini

  • Dal cantiere alle campagne: arrestati i vertici dell'Anonima rifiuti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento