Case in costruzione senza permessi: sequestro e denuncia al Sant'Elia

Individuato un cantiere edile abusivo nei pressi di via Benvenuto Cellini, dove erano in costruzione due fabbricati, allo stato rustico

I carabinieri forestali del Nucleo Investigativo (Nipaaf) di Brindisi, nel corso di un pattugliamento nel territorio dell’area rurale che lambisce il popoloso quartiere di Brindisi-Sant’ Elia (lato via Benvenuto Cellini), hanno individuato un cantiere edile in un terreno, dove erano in costruzione due fabbricati, allo stato rustico, per presumibile uso abitativo.

Dagli accertamenti presso il conduttore del fondo, impegnato anche nei lavori di costruzione, è emerso che per l’attività edilizia non era stato richiesto alcun permesso al Comune. I militari hanno quindi proceduto con urgenza a sottoporre a sequestro preventivo tutta l’area comprendente i fabbricati, per una superficie di circa 500 metri quadri, in considerazione dello stato di avanzamento dei lavori.

Il titolare, D.L., brindisino di anni 35, è stato denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica di Brindisi per il reato di attività edilizia in assenza del prescritto permesso. Il controllo in questione si inserisce nel contesto di una campagna programmata per la periferia del capoluogo, tesa ad accertare illeciti in materia di smaltimento di rifiuti, abusi edilizi, furti di rame e materiale ferroso.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Elezioni europee: alle 12 affluenza del 12,44 per cento nel Brindisino

  • Cronaca

    Inseguimento nelle campagne si conclude con un'auto incendiata e una denuncia

  • Cronaca

    Caso Cucchi: lettera di minacce a una stazione dell'Arma di Brindisi

  • Meteo

    Pioggia e nuvole anche lunedì: per l'estate bisognerà ancora attendere

I più letti della settimana

  • Incidente stradale nella notte: automobilista trovato morto all'alba

  • Traffico di cocaina, 18 arresti: forniture organizzate a Brindisi

  • Ospedale Perrino, donati gli organi di una donna morta a 62 anni

  • Minacciato e rapinato dell'auto: caccia ai banditi

  • Furto nella stazione di servizio: in fuga con la cassetta dei contanti

  • Notte di fuoco tra Brindisi e Mesagne: incendiate tre auto

Torna su
BrindisiReport è in caricamento