Disposta l'immediata chiusura di quattro B&B abusivi a Brindisi

Giro di vite contro l'abusivismo disposto dal Comune di Brindisi. Controllate 21 strutture ricettive. Nuove verifiche nei prossimi giorni

BRINDISI – Quattro bed & breakfast “totalmente abusivi” sono stati chiusi a seguito di una mirata attività di controllo effettuata nei giorni scorsi dalla polizia municipale, nell’ambito di un giro di vite contro l’abusivismo disposto dall’amministrazione comunale con l’obiettivo di tutelare “chi invece svolge l’attività ricettiva rispettando le normative vigenti”.

Le problematiche riguardanti “un fenomeno che diventa sempre più dilagante”, quello dell’abusivismo appunto, sono state discusse nel corso di un incontro promosso dal consigliere comunale con delega al Turismo, Luciano Loiacono, al quale hanno partecipato Teo Titi (sezione Turismo di Confindustria), Pierangelo Argentieri (Federalberghi), Giuseppe Albertini (B&B In Rete Brindisi Grande Salento) e Sonia Rubini (Cna).

Presente anche il comandante della polizia municipale, Teodoro Nigro. Sulle 21 strutture ricettive controllate, in quattro non avevano le carte in regola, con immediata chiusura. Ulteriori verifiche verranno effettuate nei prossimi giorni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaventoso scontro fra due auto in Emilia: grave un giovane brindisino

  • "Impossibile garantire distanziamento sociale", Carrisiland rinuncia alla stagione 2020

  • Scontro fra due auto sulla provinciale: feriti un uomo e una donna

  • Appropriazione indebita: 31 auto sequestrate dalla polizia a Brindisi

  • Quattro nuovi casi in Puglia, uno in provincia di Brindisi

  • Positivi al Melli: Rizzo chiede conto alla Asl e nel frattempo chiude attività e spiaggia libera

Torna su
BrindisiReport è in caricamento