Rapina in tabaccheria: un giovane in carcere per scontare la pena

Condannato a due anni e quattro mesi un 24enne che nel dicembre 2017 assaltò un'attività commerciale di Ostuni

OSTUNI – La giustizia presenta il conto a un 24 enne di Ostuni, D.C., condannato per una rapina a mano armata ai danni di una tabaccheria situata in via Nino Sansone, nella Città Bianca, nel dicembre 2017. L’uomo è stato condotto in carcere dai poliziotti del locale commissariato, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso a seguito del pronunciamento della Corte di Cassazione.

Il giovane venne arrestato il giorno di Capodanno del 2018, al culmine delle indagini effettuate dalla polizia. Dopo aver trascorso quattro mesi in carcere, fu ammesso a un periodo di affidamento in prova ai servizi sociali, in attesa che la pena a due anni e quattro mesi di reclusione patteggiata diventasse definitiva. Il 24enne è stato rintracciato dagli agenti in contrada Tamburroni, nelle campagne fra Ostuni e Carovigno. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Elezioni europee: alle 19 affluenza del 34,09 per cento nel Brindisino

  • Elezioni

    Scrutinatore scatta foto a registro elettori: allontanato dalla sezione

  • Cronaca

    Malore in una casa di campagna: muore un bracciante agricolo

  • Attualità

    Street Control e Targa System in azione: trovati oltre 400 veicoli irregolari

I più letti della settimana

  • Incidente stradale nella notte: automobilista trovato morto all'alba

  • Traffico di cocaina, 18 arresti: forniture organizzate a Brindisi

  • Ospedale Perrino, donati gli organi di una donna morta a 62 anni

  • Minacciato e rapinato dell'auto: caccia ai banditi

  • Furto nella stazione di servizio: in fuga con la cassetta dei contanti

  • Notte di fuoco tra Brindisi e Mesagne: incendiate tre auto

Torna su
BrindisiReport è in caricamento