Rapina in tabaccheria: un giovane in carcere per scontare la pena

Condannato a due anni e quattro mesi un 24enne che nel dicembre 2017 assaltò un'attività commerciale di Ostuni

OSTUNI – La giustizia presenta il conto a un 24 enne di Ostuni, D.C., condannato per una rapina a mano armata ai danni di una tabaccheria situata in via Nino Sansone, nella Città Bianca, nel dicembre 2017. L’uomo è stato condotto in carcere dai poliziotti del locale commissariato, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso a seguito del pronunciamento della Corte di Cassazione.

Il giovane venne arrestato il giorno di Capodanno del 2018, al culmine delle indagini effettuate dalla polizia. Dopo aver trascorso quattro mesi in carcere, fu ammesso a un periodo di affidamento in prova ai servizi sociali, in attesa che la pena a due anni e quattro mesi di reclusione patteggiata diventasse definitiva. Il 24enne è stato rintracciato dagli agenti in contrada Tamburroni, nelle campagne fra Ostuni e Carovigno. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Strage nella notte, tre giovani morti in un incidente stradale

  • Sport

    Banks torna in tempo per il difficile spareggio con Varese

  • Sport

    Scontri dopo Fasano-Altamura: per undici ultras Daspo e denuncia

  • Cronaca

    "Spari in un'abitazione": si indaga, un uomo interrogato

I più letti della settimana

  • Strage nella notte, tre giovani morti in un incidente stradale

  • Tragedia sulla strada Ostuni-Montalbano: morti due ragazzi

  • Rapinatori nell'ufficio postale del Casale: "Tranquilli, vi vogliamo bene ragazzi"

  • Attaccati e feriti da pitbull, cavalla sbalza il padrone e fugge in paese

  • Trasportavano parti auto rubata: inseguiti e presi dalla Polstrada

  • Giovane disoccupata voleva lanciarsi nel vuoto, bloccata da passante

Torna su
BrindisiReport è in caricamento