Tre persone denunciate durante controlli dei carabinieri

Un giovane che ha rifiutato il test antidroga, un altro per guida senza patente e un terzo per evasione dai domiciliari

A Brindisi, un equipaggio del Nor della compagnia cittadina, a conclusione degli accertamenti, ha denunciato a piede libero un giovane di 24 anni di Torchiarolo, che era alla guida della Fiat Panda del padre quando è stato fermato per un controllo di routine. La denuncia è scattata in seguito al rifiuto del conducente dell’auto di sottoporsi a test antidroga. La patente di guida gli è stata ritirata e il veicolo è stato affidato a persona idonea alla guida.

Ma il controllo è stato esteso anche al passeggero della Fiat Panda, considerato sospetto dai carabinieri che hanno operato nella vicenda. Infatti è stata decisa ed attuata una perquisizione domiciliare a suo carico, con il rinvenimento di 2,5 grammi di marijuana in una cassetto del comodino, nella camera da letto del giovane. Pertanto è stato solo segnalato come assuntore alla Prefettura.

Sempre a Brindisi, i militari del Nor nel corso di un servizio di routine di controllo delle persone sottoposte a misure cautelari hanno riscontrato l’assenza dalla sua abitazione di un 22enne che era stato assegnato agli arresti domiciliari per reati contro il patrimonio. L’allontanamento era avvenuto senza autorizzazione del magistrato, pertanto i carabinieri hanno denunciato il giovane per evasione.

A San Pietro Vernotico, i carabinieri della locale stazione hanno denunciato in stato di libertà per un 22enne di Trepuzzi controllato mentre era alla guida di una Lancia Y di proprietà della convivente, risultato sprovvisto della patente di guida che non ha mai conseguito. Il giovane era già stato contravvenzionato nel biennio per la stessa violazione, precisamente il 26 settembre 2018. Da qui l’applicazione della denuncia penale invece della sanzione amministrativa.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Green

    Torre Guaceto: "Un fiore all'occhiello da difendere"

  • Cronaca

    Terremoto: tre scosse nello stesso punto dal 2018

  • Cronaca

    Da 20 anni al carcere duro, prossimo alla laurea in Giurisprudenza

  • Attualità

    Prorogato termine per richiesta di riduzione della Tari

I più letti della settimana

  • Come difendersi dai pesciolini d'argento (e cosa sono)

  • Sequestrati 350mila euro alla famiglia Bruno: indagati padre e figlio

  • Da 20 anni al carcere duro, prossimo alla laurea in Giurisprudenza

  • Crollo solaio in una scuola: dimesso l'operaio, cantiere sotto sequestro

  • Strade e sottopassi allagati: anziani coniugi salvati dai carabinieri

  • Estorsione a una dipendente: denuncia e interdizione per un ristoratore

Torna su
BrindisiReport è in caricamento