Deraglia carro cisterna di propilene/ Video

BRINDISI – Non ha avuto gravi conseguenze un incidente ferroviario verificatosi questo pomeriggio sui binari che attraversano la zona industriale di Brindisi, nei pressi dell’incrocio fra via Enrico Fermi e strada per Pandi. Il terzo carro di un treno merci che trasportava 15 cisterne cariche di gas propilene è uscito parzialmente dalle rotaie

Il vagone uscito dai binari-2

BRINDISI – Non ha avuto gravi conseguenze un incidente ferroviario verificatosi questo pomeriggio sui binari che attraversano la zona industriale di Brindisi, nei pressi dell’incrocio fra via Enrico Fermi e strada per Pandi. Il terzo carro di un treno merci che trasportava 15 cisterne cariche di gas propilene è uscito parzialmente dalle rotaie con le ruote anteriori. Il fatto è accaduto intorno alle 16 (video).

Il carro cisterna non ha riportato nessun danno. Il macchinista e gli altri operatori ferroviari che si trovavano a bordo della locomotiva sono usciti illesi dall’incidente. Sul posto però, vista anche la pericolosità delle sostanze trasportate, sono giunte subito diverse pattuglie di poliziotti della Sezioni volanti e della Polfer, supportate dai vigili urbani e dai carabinieri nella gestione della viabilità.

Le cause e la dinamica dell’episodio sono ancora in fase di accertamento. Da quanto appreso, il treno era diretto alla stazione di Brindisi. Da lì, avrebbe poi proseguito il viaggio verso la destinazione finale: lo scalo di Ferrara. La locomotiva procedeva a velocità moderata. Non appena il conducente si è accorto che una delle cisterne stava uscendo dai binari, è riuscito ad arrestare la marcia, evitando ulteriori problemi.

Un tratto di carreggiata di via Fermi è stato immediatamente chiuso al traffico per agevolare anche le operazioni di reinnesto del vagone sulla rete ferroviaria, effettuate da una squadra di vigili del fuoco. Gli uomini della Polfer sono in queste ore al lavoro per far luce sull’accaduto. Da quanto appreso, l’incidente è avvenuto in una tratta ferroviaria privata gestita dal Consorzio Asi.

Spetterà agli investigatori appurare se sussistano eventuali carenze sul profilo della sicurezza. L’episodio, ad ogni modo, conferma i pericoli ai quali è esposta la città, attraversata da convogli carichi di sostanze pericolose. Quando sarà realizzata la bretella per collegare la rete ferroviaria zona industriale – porto direttamente alla linea ferroviaria Lecce-Bari, bypassando il centro abitato? (Fotoservizio Gianni Di Campi)

 

 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • settimana

    Non c'è il traghetto per la Grecia: centinaia di passeggeri bloccati a Costa Morena

  • Cronaca

    "La nave non aveva i permessi, perdita di credibilità per il porto"

  • Cronaca

    Quattro assalti armati in quattro mesi: due giovani incastrati dalle telecamere

  • Cronaca

    “Quel poliziotto asservito al gruppo criminale: riceveva anche cocaina”

I più letti della settimana

  • Traffico di droga, arrestato poliziotto di Brindisi: “Mille euro al mese in cambio di soffiate”

  • Muore nell'indigenza, i vicini lanciano una colletta: "Diamole degna sepoltura"

  • Litoranea nord al buio, famiglia inseguita da uomini incappucciati

  • Si fanno dare un passaggio e gli rubano l'auto con il cane all'interno

  • Nuovo assalto a un ufficio postale: pistola alla tempia di una impiegata

  • “Multata dai vigili subito dopo essere stata tamponata”

Torna su
BrindisiReport è in caricamento