Detenzione illegale di più armi comuni da sparo: un arresto

Un 58enne è stato trovato con due fucili artigianali a retrocarica con cani esterni entrambi calibro 16

LATIANO - I carabinieri della stazione di Latiano hanno arrestato per detenzione illegale di più armi comuni da sparo, un 58enne del luogo.  Sottoposto a perquisizione domiciliare, è stato trovato con due fucili artigianali a retrocarica con cani esterni entrambi calibro 16. L’interessato, al termine dei riscontri cartacei, in merito all’origine delle due armi illegalmente detenute che hanno avuto esito negativo, non avendo fornito alcuna giustificazione circa il possesso delle armi o riguardo alla provenienza, è stato arrestato. Il successivo controllo effettuato ed esteso anche alle armi legalmente detenute ha evidenziato l’ingiustificata assenza di un fucile artigianale cal. 16, nonché l’incauta custodia delle restanti armi e munizioni, che sono state sottoposte a sequestro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpi di pistola alla testa: brindisino ucciso sotto casa a 19 anni

  • Camion si ribalta e sfonda spartitraffico: superstrada riaperta al traffico

  • Professore in pensione trovato morto in casa, il corpo era in decomposizione

  • "Samara Challenge": a San Pietro si chiede l'intervento delle forze dell'ordine

  • Ucciso a 19 anni: si indaga sul movente. Il papà: "Perché tanta cattiveria"

  • Vivere e morire nel ghetto. L'altra faccia dell'emergenza giovanile

Torna su
BrindisiReport è in caricamento