Detenzione illegale di più armi comuni da sparo: un arresto

Un 58enne è stato trovato con due fucili artigianali a retrocarica con cani esterni entrambi calibro 16

LATIANO - I carabinieri della stazione di Latiano hanno arrestato per detenzione illegale di più armi comuni da sparo, un 58enne del luogo.  Sottoposto a perquisizione domiciliare, è stato trovato con due fucili artigianali a retrocarica con cani esterni entrambi calibro 16. L’interessato, al termine dei riscontri cartacei, in merito all’origine delle due armi illegalmente detenute che hanno avuto esito negativo, non avendo fornito alcuna giustificazione circa il possesso delle armi o riguardo alla provenienza, è stato arrestato. Il successivo controllo effettuato ed esteso anche alle armi legalmente detenute ha evidenziato l’ingiustificata assenza di un fucile artigianale cal. 16, nonché l’incauta custodia delle restanti armi e munizioni, che sono state sottoposte a sequestro.

Potrebbe interessarti

  • L’albicocca, antico frutto della fertilità

  • Come riparare le piante dal caldo estivo e dal sole

  • Librerie fai da te: alcune idee

  • Yogurt: dalla Mesopotamia di 3000 anni fa

I più letti della settimana

  • Accoltellamento mortale dopo furibonda lite tra consuoceri

  • Auto fuori controllo sulla provinciale: un uomo perde la vita

  • Aste giudiziarie, pressioni e minacce ai partecipanti: quattro arresti

  • Trovato alla guida di un trattore rubato del valore di 50mila euro: arrestato

  • Sulla pista dei furti di trattori: arrestato un allevatore

  • L'ammiraglio difende la Marina: "In Libia ci siamo. Il problema: i trafficanti"

Torna su
BrindisiReport è in caricamento