Eternit sulla spiaggia da anni, ma il Comune non interviene

Da alcuni nel tratto iniziale della spiaggia grande di Specchiolla, marina di Carovigno ma frequentata da cittadini di altri comuni e da turisti, sono presenti  numerosi frammenti di manufatti in Eternit

SPECCHIOLLA (Carovigno) – Da alcuni nel tratto iniziale della spiaggia grande di Specchiolla, marina di Carovigno ma frequentata da cittadini di altri comuni e da turisti, sono presenti  numerosi frammenti di manufatti in Eternit. BrindisiReport aveva già segnalato la situazione tempo fa, ma nulla è cambiato. Il tratto in questione è destinato a spiaggia libera e in estate è pieno di nuclei familiari con bambini, quindi ci sono rischi per la salute legati al decadimento dei frammenti di Eternit, scaricati in quel punto chissà quando e chissà da chi.

eternit spiaggia specchiolla 2-2

L’amianto, come ormai è arcinoto, diventa pericoloso quando disperde fibre nell’ambiente. Ma la spiaggia non è mai stata bonificata. Probabilmente il passaggio dei netta spiagge ha anche aggravato la situazione, mescolando alla sabbia le scorie e disperdendole ancor più sull’arenile. E’ necessaria una bonifica del sito con macchine adatte a filtrare la sabbia, e il compito ricade sul Comune di Carovigno cui è affidata la fascia demaniale. Sarà fatto prima della stagione estiva? La Asl può sollecitare l’amministrazione comunale per l’intervento di bonifica? Vedremo tra due o tre mesi.

eternit spiaggia specchiola 4-2 eternit spiaggia specchiolla 3-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz dei carabinieri contro la Scu: 37 arresti per droga, armi ed estorsioni

  • Cellino, nuovo boato nella notte: bomba carta fatta esplodere per strada

  • Incidente nella notte, quattro giovani feriti. "Ringrazio i medici"

  • Operazione Synedrium: i pizzini, le armi e il ruolo delle donne

  • Synedrium: “Estorsioni anche agli ambulanti del mercato di Sant’Elia”

  • Furto di trattore si conclude con inseguimento, incidente e arresto

Torna su
BrindisiReport è in caricamento