Furto di energia per 10mila euro, arrestato e rimesso in libertà

Accusa mossa nei confronti di un uomo di 50 anni di Ceglie Messapica dopo controllo dei carabinieri

CEGLIE MESSAPICA - Arrestato e subito rimesso in libertà, fermo restando l'accusa di fruto aggravato di energia elettrica per diecimila euro. I carabinieri di Ceglie Messapica hanno sottoposto a controllo l'abitazione di proprietà di un uomo di 50 anni, residente a Ceglie, e hanno scoperto un by-pass creato al fine di allacciare l’impianto elettrico alla rete pubblica, eludendo il contatore. 

Potrebbe interessarti

  • Musica dei locali: nuovi orari per costa e centro urbano

  • L’albicocca, antico frutto della fertilità

  • Come riparare le piante dal caldo estivo e dal sole

  • Librerie fai da te: alcune idee

I più letti della settimana

  • Accoltellamento mortale dopo furibonda lite tra consuoceri

  • Vino sofisticato: undici arresti e quattro cantine sequestrate

  • Altri temporali in arrivo, l'allerta meteo passa ad arancione sulla costa

  • Fuochi d'artificio al matrimonio: colpito al volto, perde un occhio

  • Cade un ramo, tre feriti. Città, porto e aeroporto sotto la tempesta

  • Lavori sulla linea ferroviaria: operaio muore folgorato, feriti altri due

Torna su
BrindisiReport è in caricamento