In giro con un'auto sotto sequestro, dopo revoca patente: arrestato

Nuovi guai per Marco Ferrulli, già sottoposto alla misura dell'obbligo di soggiorno per detenzione ai fini di spaccio di droga

CELLINO SAN MARCO – E’ stato sorpreso alla guida di una Mercedes sottoposta a sequestro ai fini della confisca, nonostante gli avessero revocato la patente. Ma c’è di più perché il 45enne Marco Ferrulli, originario di Catania e residente a Cellino San Marco, non sarebbe neanche potuto uscire di casa, in quanto sottoposto alla misura della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno. 

Il 45enne è stato sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno dal 26 settembre 2018. Non è la prima volta che contravviene alle regole della sorveglianza speciale infatti, in altra circostanza non è stato reperito all’interno del proprio domicilio. L’indagato nello scorso mese di marzo era stato tratto in arresto dai carabinieri in quanto nel corso di una perquisizione domiciliare, gli erano state rinvenute, celate all'interno di un foglio accartocciato di carta scottex, 17 dosi confezionate con cellophane, per un totale di 5,25 grammi di cocaina. 

A seguito dell’arresto per guida con patente revocata, espletate le formalità di rito è stato condotto nella sua abitazione in regime di arresti domiciliari. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Incendio nella notte: distrutta casetta in legno e danneggiato pub

  • Cronaca

    Distributore automatico con sex toys: multa da 16mila euro a un esercente

  • Incidenti stradali

    Incidente stradale nel centro abitato: donna in ospedale

  • Opinioni

    Il perdono degli indegni: il 25 Aprile 1945 e l'amnistia Togliatti

I più letti della settimana

  • Auto contro moto sulla panoramica: morto un imprenditore

  • Tamponamento a catena sulla superstrada: un'auto si ribalta

  • Scu, il nuovo pentito: “La mia latitanza tra Fasano e Porto Cesareo”

  • "Dopo l'incidente torno alla mia vita: grazie a medici e infermieri del Perrino"

  • Brindisi già capitale: Forza Italia ci riprova, depositata proposta di legge

  • Cipolle di cocaina, coppia brindisina finisce sotto indagine

Torna su
BrindisiReport è in caricamento