Inciampa in una buca, 10 anni dopo chiede danni per 20mila euro al Comune

“Colpa dell’Ente per il manto dissestato in via Ercole brindisino"

Via Ercole brindisino

BRINDISI – Dieci anni fa, ad agosto 2008, la caduta in una buca in via Ercole brindisino: oggi come allora la donna, residente in città, chiede al Comune il risarcimento dei danni per ventimila euro. Il motivo? Se il manto all’epoca era insidioso, la colpa è solo dell’Amministrazione cittadina perché avrebbe dovuto occuparsi della manutenzione e non l’ha fatto.

Il risarcimento dei danni

Le ragioni alla base dell’istanza risarcitoria saranno oggetto di valutazione dei giudici della Corte d’Appello di Lecce, di fronte ai quali si svolgerà l’udienza il prossimo mese aprile. Il Comune sarà rappresentato dagli avvocati interni Emanuela Guarino e Monica Canepa.

Se la richiesta della donna è rimasta la stessa nel tempo, identico è il no opposto dall’Ente, secondo il quale la brindisina avrebbe dovuto prestare maggiore attenzione mentre percorreva quel tratto di strada. Vero è che, allo stato, il primo verdetto ha dato ragione alla tesi del Comune escludendo qualsiasi responsabilità in termini di risarcimento dei danni: a questa conclusione è arrivato il Tribunale di Brindisi, con sentenza pronunciata il 15 giugno 2017, appellata dall’avvocato della donna.

L’atto di citazione

L’atto di citazione risale al 21 marzo 2011, quando il civilista chiedeva la condanna dell’Amministrazione al pagamento della somma pari a 20.500 euro e 82 centesimi, oltre accessori, a titolo di danni conseguenti alle lesioni patite “in conseguenza di una caduta rovinosa, avvenuta il 5 agosto 2008, a causa di una buca in via Ercole brindisino”.

La costituzione nel giudizio d’appello è stata delibera dal commissario Santi Giuffrè, con i poteri della Giunta, sulla base della relazione dell’Ufficio legale, ora affidato al segretario generale, Pasquale Greco. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • settimana

    Non c'è il traghetto per la Grecia: centinaia di passeggeri bloccati a Costa Morena

  • Cronaca

    "La nave non aveva i permessi, perdita di credibilità per il porto"

  • Cronaca

    Quattro assalti armati in quattro mesi: due giovani incastrati dalle telecamere

  • Cronaca

    “Quel poliziotto asservito al gruppo criminale: riceveva anche cocaina”

I più letti della settimana

  • Traffico di droga, arrestato poliziotto di Brindisi: “Mille euro al mese in cambio di soffiate”

  • Muore nell'indigenza, i vicini lanciano una colletta: "Diamole degna sepoltura"

  • Litoranea nord al buio, famiglia inseguita da uomini incappucciati

  • Si fanno dare un passaggio e gli rubano l'auto con il cane all'interno

  • Nuovo assalto a un ufficio postale: pistola alla tempia di una impiegata

  • “Multata dai vigili subito dopo essere stata tamponata”

Torna su
BrindisiReport è in caricamento