Scontro fra due auto all'incrocio fra le provinciali: due feriti

Sul posto i vigili del fuoco, gli agenti della Polizia locale e i carabinieri. Le auto coinvolte sono una Volkswagen Polo e un’Audi A4, a bordo solo i conducenti

BRINDISI – Scontro fra due auto, nella mattinata di oggi, martedì 4 febbraio, all’incrocio tra le strade provinciali 82 e 80, rispettivamente la San Donaci-Brindisi e la San Pietro-Mesagne. Sul posto i vigili del fuoco, gli agenti della polizia locale e i carabinieri di Brindisi competenti per territorio. Le auto coinvolte sono una Volkswagen Polo e un’Audi A4, a bordo solo i conducenti. Questo almeno emerge da una prima ricostruzione della dinamica. L’impatto è avvenuto durante una manovra di svolta, una delle auto proveniva da San Donaci e l’altra da Mesagne.

incidente mesagne san pietro-2

Gli airbag hanno evitato conseguenze peggiori per le persone a bordo. L’Audi alla cui guida c’era un 60enne di Ceglie Messapica, P.V. diretto a San Pietro dove lavora, è finita nelle campagne, la Polo è rimasta sulla carreggiata a ridosso dell’intersezione. Gli operatori del 118 giunti sul posto con più ambulanze hanno trasportato i feriti in ospedale, i vigili del fuoco si sono occupati della messa in sicurezza dei veicoli.

incidente san pietro-mesagne3-3

L’incrocio tra le due provinciali è spesso teatro di incidenti stradali anche gravi a pochi metri dall’impatto di oggi c’è una lapide in memoria di un sampietrano che esattamente 22 anni fa perse la vita in un incidente stradale proprio su quell’incrocio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna muore al Pronto soccorso: negativo il test del coronavirus

  • Virus, paziente in valutazione al Perrino. Treno bloccato a Lecce

  • Virus, declassato caso sospetto, ma resta l'isolamento. Un altro oggi

  • Coronavirus: primo caso positivo al test in Puglia

  • Paziente Torricella, positivi due "contatti stretti". Screening sui passeggeri

  • Flacone di amuchina a prezzo quintuplicato: nei guai un commerciante

Torna su
BrindisiReport è in caricamento