Inquinamento e abusivismo nelle campagne: denunciate tre persone

A San Pancrazio sequestrato un terreno trasformato in discarica. A Carovigno trovate delle opere in ferro non autorizzate

Le foto riguardano la discarica di San Pancrazio Salentino

Altre tre persone sono state denunciate dai carabinieri del comando provinciale di Brindisi per reati in materia ambientale e per abusivismo edilizio, nell’ambito di due diversi servizi di contrasto all’inquinamento ambientale.

A San Pancrazio Salentino, i militari della locale stazione hanno denunciato in stato libertà, per attività di gestione rifiuti non autorizzata, i coniugi A.G., imprenditore di 76 anni, e G.P, 45 anni, residenti a San Pancrazio Salentino; i due, nelle rispettive qualità di titolare di ditta individuale di "cernita di materiale ferroso" e proprietaria di un terreno di 155 metri quadri, sito nell’agro di San Pancrazio, hanno esercitato un’attività di gestione di rifiuti speciali non pericolosi, in assenza della prescritta autorizzazione, realizzando sul citato terreno una discarica abusiva composta da materiale ferroso, plastica e pneumatici, posta in sequestro;

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Carovigno, invece, i carabinieri della locale stazione hanno denunciato a piede libero la 41enne R.S. del posto, amministratrice unica di una società di produzione di materiali edili, poiché nel corso di una ispezione presso la sua attività è stata accertata la realizzazione di opere strutturali, mediante l’impiego di ferro e lamiere, in assenza di permesso a costruire, sottoposte a sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaventoso scontro fra due auto in Emilia: grave un giovane brindisino

  • "Impossibile garantire distanziamento sociale", Carrisiland rinuncia alla stagione 2020

  • Scontro fra due auto sulla provinciale: feriti un uomo e una donna

  • Appropriazione indebita: 31 auto sequestrate dalla polizia a Brindisi

  • Positivi al Melli: Rizzo chiede conto alla Asl e nel frattempo chiude attività e spiaggia libera

  • Quattro nuovi casi in Puglia, uno in provincia di Brindisi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento