Involucri di droga nascosti nella padella: in manette un giovane

Sorpreso con sei grammi di cocaina nascosti nella villetta estiva dei genitori un 29enne residente a Torchiarolo

TORCHIAROLO - Aveva nascosto sei grammi di cocaina in una padella. E’ stato arrestato in flagranza di reato il 29enne Matteo Sorio, di Torchiarolo. Il ragazzo è stato sottoposto a un controllo dai carabinieri della stazione di Torchiarolo, mentre percorreva la strada provinciale 86, la litoranea salentina, in località “Marina Canuta”.

Appena fermato, il 29enne avrebbe manifestato segni di nervosismo, fornendo contradditorie versioni riguardo il motivo per il quale si trovasse in quel luogo. A seguito di perquisizione personale gli è stato rinvenuto un mazzo di chiavi di un’abitazione appartenente ai suoi genitori. 

Con le stesse i carabinieri hanno provveduto ad aprire sia il cancello esterno che la porta dell’abitazione. Alla richiesta formulatagli se fosse in possesso di stupefacente, ha risposto negativamente. Nel corso della perquisizione, però, in una padella riposta nella credenza della cucina, i militari hanno recuperato due involucri in plastica termosigillati contenenti cocaina per un peso complessivo di sei grammi, oltre a un bilancino digitale e due rotoli di nastro isolante di colore bianco, il tutto sottoposto a sequestro.

L’arrestato, dopo l’espletamento delle formalità di rito, è stato condotto nella sua abitazione e sottoposto al regime degli arresti domiciliari.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Auto in fiamme a Sant'Angelo e Acque Chiare: bimba in ospedale

  • Cronaca

    Il nuovo questore: “Sono sempre stato poliziotto da marciapiede”

  • Cronaca

    Tedesco: “Sono io quello della rapina, ho sbagliato”. Protino: “Non ne so niente”

  • Cultura

    San Lorenzo: "Acuto ingegno, memoria florida e forza di volontà"

I più letti della settimana

  • Strage nella notte, tre giovani morti in un incidente stradale

  • Tragedia sulla strada Ostuni-Montalbano: morti due ragazzi

  • Tragedia sulla provinciale: oggi l'ultimo saluto a Sarah, Giulia e Davide

  • Auto contro scooter nel centro abitato: un 14enne in Rianimazione

  • Rapinatori nell'ufficio postale del Casale: "Tranquilli, vi vogliamo bene ragazzi"

  • Trasportavano parti auto rubata: inseguiti e presi dalla Polstrada

Torna su
BrindisiReport è in caricamento