Liquami in spiaggia Lendinuso

LENDINUSO – Brutta domenica sulla spiaggia del piazzale centrale di Lendinuso, costa di Torchiarolo. Scenario dominato per tutta la mattinata dalla nube nera provocata dalle torce di emergenza del Petrolchimico in blocco, poi anche l’attacco “da terra” al morale dei bagnanti: una vasta chiazza di schiuma marrone, maleodorante è comparsa sul mare giungendo a riva.

Il fenomeno inquinante è evidente

LENDINUSO – Brutta domenica sulla spiaggia del piazzale centrale di Lendinuso, costa di Torchiarolo. Scenario dominato per tutta la mattinata dalla nube nera provocata dalle torce di emergenza del Petrolchimico in blocco, poi anche l’attacco “da terra” al morale dei bagnanti: una vasta chiazza di schiuma marrone, maleodorante è comparsa sul mare giungendo a riva.

Per molti non ci sono dubbi, la schiuma arrivava dal depuratore e la sostanza sparsa in acqua cominciava per “m”. Quasi tutti sono usciti dall’acqua, qualcuno non ha fatto in tempo. “Ci siamo sentiti trattati come cittadini di paesi dove purtroppo fare il bagno nei liquami è cosa ordinaria”, scrivono nelle e-mail di protesta alcuni bagnanti ricacciati lontano dalla battigia alle 14,15 di ieri quando il fenomeno è apparso in tutta la sua evidenza.

Ora ci si aspetta che l’amministrazione comunale conduca subito un accertamento per stabilire l’accaduto, e che lo stesso faccia la Asl. “Perché non sono stati collocati i cartelli col divieto di balneazione, onde evitare pericoli per la salute pubblica, soprattutto a danno dei bambini?”, scrive il comitato dei bagnanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bomba, centro commerciale Le Colonne: il 15 dicembre apertura anticipata

  • Bomba: le direttive sull'evacuazione e l'elenco aggiornato delle vie

  • Bombe, Torino: evacuati in 10mila. Il 15 dicembre toccherà ai brindisini

  • Bomba, per l'evacuazione 300 brandine nelle scuole. Previsti colazione e pranzo

  • Estate in Sicilia dall'Aeroporto del Salento con voli settimanali

  • Minaccia collega per un pagamento: denunciato imprenditore

Torna su
BrindisiReport è in caricamento