Hascisc e marijuana nel box di casa: arrestato un 17enne

Perquisizioni da parte dei carabinieri al rione Sant'Elia. Sequestrati 77 grammi complessivi di hashish e 210 grammi di marijuana

BRINDISI – Nel box della sua abitazione aveva nascosto 77 grammi di hascisc e 210 grammi di marijuana. Un brindisino di 17 anni è stato arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Nonostante la giovane età, il ragazzo era già stato al centro di altre vicende di natura penale. Nella giornata di ieri i carabinieri della Sezione radiomobile della locale compagnia hanno sottoposto a perquisizione il box di pertinenza della sua abitazione, al rione Sant’Elia. 

a883b060-5400-4d96-9fc0-e4f0848ed7fd-3

Sotto ad alcuni scatoloni, è stata trovata una busta in plastica contenente 77 grammi complessivi di hashish, confezionata in cinque involucri in cellophane, di cui quattro contenenti dosi da circa un grammo. Oltre all’hashish sono stati rinvenuti 210 grammi complessivi di marijuana, confezionata in otto involucri in cellophane, di cui quattro contenenti dosi da circa un grammo, oltre a vario materiale per il confezionamento della sostanza e un bilancino di precisione. 

Il 17enne, espletate le formalità di rito, è stato condotto presso l’Istituto penale per minorenni di Lecce, come disposto dall’autorità giudiziaria.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale sulla superstrada: lunedì i funerali del dipendente comunale

  • Omicidio Carvone: nuovi arresti per una sparatoria

  • Violento scontro fra auto e scooter a Brindisi: grave un 15enne

  • Bollo auto non pagato: condono per importi fino a 1000 euro

  • Schiva una coltellata e costringe il bandito a mollare il bottino

  • Minacce e fucilata tra i bambini prima dell'agguato mortale

Torna su
BrindisiReport è in caricamento