Mobilità sostenibile: cinque Comuni partecipano insieme al bando ministeriale

Oggi, nel Palazzo municipale di Mesagne, si sono riuniti i rappresentanti delle amministrazioni comunali di Ostuni, Mesagne, Carovigno, Cisternino e Fasano

MESAGNE - Oggi, nel Palazzo municipale di Mesagne, i rappresentanti delle Amministrazioni comunali di Ostuni, Mesagne, Carovigno, Cisternino e Fasano (presente per Fasano l’assessora alla Mobilità Annarita Angelini) hanno sottoscritto la documentazione ufficiale per la partecipazione congiunta al bando del ministero dell’Ambiente “Programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile”.

La progettazione complessiva, che vedrà partner anche la Regione Puglia e la società “Eurobility”, riguarderà proposte di iniziative di sensibilizzazione e di piccoli lavori pubblici di adeguamento delle sedi stradali sul tema della mobilità che rispetta l’ambiente, in modo da mettere in pratica la cosiddetta «slow green mobility – afferma Annarita Angelini – ossia gli spostamenti in città all’insegna della sostenibilità ambientale e, quindi, contro l’inquinamento da smog. In particolare, relativamente all’idea che sottende la progettazione dei cinque Comuni brindisini, ci concentreremo su interventi di spostamento casa-scuola senz’auto – sottolinea l’assessora Angelini -: progetti sperimentali che ci auguriamo possano essere accolti e, quindi, finanziati, in modo da introdurre nelle nostre cittadine il discorso della mobilità sostenibile".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Abbiamo scelto questo filone progettuale, poiché è sulle nuove generazioni che occorre puntare l’attenzione, affinché la mobilità sostenibile possa diventare il leit motiv di tutte le progettazioni future tematicamente legate agli spostamenti cittadini. Noi qui a Fasano ci crediamo – dichiara Annarita Angelini – e presto lo dimostreremo con i primi interventi concreti, oltre a quelli del progetto condiviso con gli altri quattro Comuni. Intanto, oggi a Mesagne abbiamo posto la prima “pietra” importante per avviare la progettazione sulla green mobility».        

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Brindisi usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brindisi, ospedale Perrino: turista lombardo positivo al Covid-19

  • Furgone si ribalta sull'autostrada: brindisino muore in Veneto

  • Spari contro il balcone di un'abitazione: feriti marito e moglie

  • Giovane malmenata in strada: carabiniere fuori servizio blocca fidanzato violento

  • Ostuni torna a popolarsi di vip, fra cantanti ed ex campioni del mondo

  • Mesagne, un tuffo nel blu: quando l’asfalto si fa tela

Torna su
BrindisiReport è in caricamento