Parcheggiatore abusivo in trasferta

SAN PIETRO VERNOTICO – C’è anche un sanpietrano tra i due parcheggiatori abusivi denunciati per truffa aggravata in concorso dai militari dell’arma dei carabinieri della stazione di Melendugno nel Leccese. Si tratta del 35enne C.B. già noto alle forze dell’ordine. Il suo “collega” invece, è un 28enne di Nardò, F.S.

Parcheggiatori abusivi

SAN PIETRO VERNOTICO – C’è anche un sanpietrano tra i due parcheggiatori abusivi denunciati per truffa aggravata in concorso dai militari dell’arma dei carabinieri della stazione di Melendugno nel Leccese. Si tratta del 35enne C.B. già noto alle forze dell’ordine. Il suo “collega” invece, è un 28enne di Nardò, F.S.

I due sono stati sorpresi, dopo un’attenta attività di indagine, mentre rilasciavano ricevute false in cambio di un posto auto nei pressi del lido “Chicalinda” sulla litoranea che collega San Foca a Melendugno.  Si erano impadroniti di quel tratto di strada a insaputa degli stessi gestori dello stabilimento balneare.

Si improvvisavano parcheggiatori e per non destare sospetti rilasciavano la ricevuta. Si facevano trovare con il blocchetto in mano e con un atteggiamento più che professionale. Qualcuno, però, ha intuito che quei due posteggiatori non erano autorizzati e si è rivolto ai carabinieri che non hanno esitato fare chiarezza su quella segnalazione specie perché i parcheggiatori abusivi, ormai, spuntano come funghi.

Dopo un’attenta attività di indagine, durata qualche giorno, i due presunti parcheggiatori sono stati colti in flagrante mentre stavano consegnando una ricevuta a un cliente. Dai controlli, poi, è risultato che l’attività che stavano esercitando era del tutto abusiva. I due sono stati denunciati a piede libero. I carabinieri hanno sequestrato tre blocchetti di ricevute e il denaro contante provento dell’attività di indagine.

Potrebbe interessarti

  • Blatte e scarafaggi, come allontanarli

  • Anguria, antiossidante: proprietà, benefici e controindicazioni

  • Frutto antico e sacro: il fico

  • Cicloturismo a Brindisi e provincia: le associazioni crescono

I più letti della settimana

  • Tragedia in campagna: donna rimane incastrata in una vecchia fornace, muore in ambulanza

  • Incidente mortale sul cavalcavia: condannato per omicidio stradale

  • Tre quintali di droga abbandonati in un uliveto: carico da 1,5 milioni

  • Bottiglie d'acqua minerale esposte al sole: sequestro in un supermercato

  • Ruba un'auto e ne fa un clone di quella identica di un amico

  • Concorso per navigator: la graduatoria dei vincitori in provincia di Brindisi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento