Ripristino urgente della passerella sul lungomare di Torre Canne

Da oggi sono stati avviati i lavori di risistemazione della passerella in legno del lungomare di Torre Canne, che era andata praticamente distrutta nelle scorse settimane a seguito del maltempo, delle mareggiate e anche dall'invasione da parte di qualche motociclista

La passerella di Torre Canne (da GoFasano)

TORRE CANNE - Da oggi sono stati avviati i lavori di risistemazione della passerella in legno del lungomare di Torre Canne, che era andata praticamente distrutta nelle scorse settimane a seguito del maltempo, delle mareggiate e anche dall’invasione da parte di qualche motociclista. «Abbiamo esperito ogni tentativo utile, e peraltro, d’urgenza – afferma Leonardo Deleonardis, assessore comunale a Demanio marittimo e Porti – per l’avvio delle opere di ripristino, proprio perché siamo alla vigilia della stagione estiva”. I lavori di ripristino della struttura sono stati affidati all’”Antica Falegnameria Narciso” e, secondo le prime stime effettuate dal settore comunale Lavori pubblici, dovrebbero costare all’incirca 16mila euro. La passerella di Torre Canne è lunga 330 metri  e consente a tutti, anche ai disabili in carrozzina, di poterla percorrere. Non certamente con veicoli o moto.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Uccisione cane Remì: indagato un cacciatore, sequestro di armi e munizioni

  • Sport

    “Gara 3”, messaggio forte di Banks: “Non abbassiamo la testa, crediamoci”

  • Attualità

    Interventi straordinari lungo la costa nord: bonificate discariche abusive

  • Attualità

    Pulizia straordinaria nelle contrade: a Francavilla arrivano 74mila euro

I più letti della settimana

  • Come difendersi dai pesciolini d'argento (e cosa sono)

  • Incidente stradale nella notte: automobilista trovato morto all'alba

  • Sequestrati 350mila euro alla famiglia Bruno: indagati padre e figlio

  • Traffico di cocaina, 18 arresti: forniture organizzate a Brindisi

  • Da 20 anni al carcere duro, prossimo alla laurea in Giurisprudenza

  • Controlli dei carabinieri: due arresti. Rinvenute anche due auto

Torna su
BrindisiReport è in caricamento