Quattro denunce durante controlli a Ceglie, Fasano, Erchie e Latiano

Per reati che vanno dalla guida in stato di ebbrezza, al porto di oggetti atti a offendere, alla droga, al deposito abusi di rifiuti speciali

Ceglie: pattuglia a piedi nel centro storico

I carabinieri della stazione di Ceglie Messapica hanno effettuato un servizio di pattuglia appiedata per il controllo del borgo antico. Nel centro storico della città si trova tutta una serie di locali pubblici caratteristici frequentati dai giovani. Nell’ambito del servizio che si è protratto sino ad ora tarda i militari hanno denunciato un 19enne del luogo per porto di oggetti atti ad offendere. Il giovane è stato fermato e perquisito in via San Rocco, e trovato in possesso di un tirapugni in metallo, sottoposto a sequestro, il cui porto fuori dalla propria abitazione costituisce reato. Nel prosieguo delle attività della pattuglia, sono stati segnalati alla Prefettura di Brindisi quattro giovani, tre di Ceglie e uno di San Michele Salentino, ai quali a seguito di perquisizione sono state rinvenute modiche quantità di stupefacenti (3 grammi di marjuana e 2 grammi di hashish).

Fasano: ubriaco al volante provoca incidente

I carabinieri della Sezione radiomobile della compagnia di Fasano hanno denunciato una giovane di 26 anni del luogo, per guida sotto l’influenza dell’alcol. L’interessato, nella tarda serata, è rimasto coinvolto in un incidente stradale, con soli danni ai mezzi, con altro autoveicolo in via Passiatore. Dagli accertamenti gli è stato riscontrato un tasso alcolemico pari a 1,54 grammi per litro. La patente è stata ritirata ed il veicolo sottoposto a sequestro ai fini della confisca.

 Erchie: deposito abusivo di rifiuti speciali, denuncia e sequestro

I Carabinieri della stazione di Erchie hanno denunciato in stato di libertà un 42enne del luogo per gestione illecita e deposito incontrollato di rifiuti senza le prescritte autorizzazioni. L’attività dei carabinieri ha documentato che l’uomo, all’interno di un’area di un proprio fondo agricolo in contrada “Le Liti”, ha realizzato la raccolta e lo stoccaggio incontrollato di rifiuti speciali metallici e pericolosi. L’area è stata sottoposta a sequestro.

Latiano: libero vigilato trovato con droga e coltelli

Porto ingiustificato di armi od oggetti atti ad offendere e detenzione al fine di spaccio di stupefacente. Questi i reati per i quali è stato denunciato un uomo di Latiano in libertà vigilata, sottoposto a perquisizione dai carabinieri della stazione locale dell’Arma. Addosso alla persona in questione sono state rinvenute, all’interno del giubbotto, tre bustine in cellophane contenenti sostanza stupefacente del tipo marijuana, nonché due coltelli a serramanico privi dei congegni di blocco tenuti all’interno del marsupio. I comportamenti del soggetto sono stati anche segnalati all’autorità giudiziaria competente affinché valuti le violazioni riscontrate agli obblighi imposti dalla misura cui l’uomo è sottoposto.

Potrebbe interessarti

  • Dopo Ferragosto, in forma con la dieta detox

  • Potassio, usi e benefici: perché assumerlo e gli alimenti che lo contengono

  • Smettere di fumare: trucchi e consigli per dire addio al tabacco

  • Falsi amici: gli alimenti che mangi per dimagrire, invece fanno ingrassare

I più letti della settimana

  • "Hanno aiutato il nostro bimbo, aiutateci a rintracciarli e ringraziarli"

  • Tamponamento sulla superstrada finisce con denuncia per rissa

  • Pulmino si schianta contro un albero: feriti sette braccianti, due sono gravi

  • Scontro sulla litoranea: mamma e due bambini in ospedale

  • La Polstrada recupera auto rubata dopo un inseguimento

  • Auto si ribalta sulla superstrada: illesi tre giovani brindisini

Torna su
BrindisiReport è in caricamento