Tartarughe clandestine dall'Albania

BRINDISI - Ben 27 esemplari di testuggini, appartenenti ad una specie protetta, che viaggiavano prive della prescritta autorizzazione Cites, sono state scoperte e sequestrate dai militari della guardia di finanza della compagnia di Brindisi in collaborazione con i funzionari dell'Agenzia delle Dogane.

Esemplari di tartaruga

BRINDISI - Ben 27 esemplari di testuggini, appartenenti ad una specie protetta, che viaggiavano prive della prescritta autorizzazione Cites, sono state scoperte e sequestrate dai militari della guardia di finanza della compagnia di Brindisi in collaborazione con i funzionari dell'Agenzia delle Dogane.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le tartarughe erano nascoste a bordo di un'auto appena sbarcata in porto dal traghetto “European Voyager” proveniente dall'Albania. Il conducente del mezzo, un cittadino italiano, è stato denunciato all'autorità giudiziaria. Le testuggini invece sono state affidate al Corpo forestale per la custodia temporanea in attesa della loro sistemazione in un'area protetta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aveva smarrito la bici e scritto un biglietto per ritrovarla: la polizia gliene regala una nuova

  • La spiaggia libera? E' mia, e me la gestisco io

  • Blitz alla 167: due arresti, sequestro di droga, armi e munizioni

  • Dal cantiere alle campagne: arrestati i vertici dell'Anonima rifiuti

  • Spaventoso incidente sulla strada provinciale: due persone ferite

  • Litoranea, scatta sosta selvaggia: parcheggi comunali ignorati

Torna su
BrindisiReport è in caricamento