Trenta grammi di eroina negli slip

LATIANO – Trovato con 30 grammi di eroina nascosta negli slip, suddivisa in 21 dosi. In manette un 22enne di Latiano, Antonio Viva.

Antonio Viva

LATIANO – Trovato con 30 grammi di eroina nascosta negli slip, suddivisa in 21 dosi. In manette un 22enne di Latiano, Antonio Viva, già noto per precedenti specifici. Il giovane, operaio presso una ditta del luogo,  a settembre scorso fu arrestato per lo stesso genere di reato. Per lui si sono nuovamente aperte le porte del carcere.

Ieri sera è stato fermato dai carabinieri della locale stazione in contrada Cazzanoce a Latiano, particolarmente frequentata dai tossici del posto e per questo motivo tenuta sotto controllo dai carabinieri. Viva era a bordo della sua Alfa 156 station wagon quando è stato fermato per un controllo dai carabinieri. Si aggirava in quella precisa contrada e aveva già precedenti specifici, elementi questi che hanno portato i militari a eseguire una perquisizione a suo carico.

La droga era nascosta in un cellophane accartocciato nell'elastico degli slip. Addosso aveva anche cinquanta euro. Si ritiene provento della vendita di almeno un paio di dosi. La vettura è stata sequestrata anche perchè risultata essere priva di copertura assicurativa.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Furti con esplosione dei bancomat: condanne ridotte in Appello

  • Sport

    Playoff, gara uno: Brindisi rimaneggiata, Sassari vince in scioltezza

  • Cronaca

    Incendio auto nella notte: tracce di liquido infiammabile

  • Cronaca

    Crollo solaio in una scuola: dimesso l'operaio, cantiere sotto sequestro

I più letti della settimana

  • Come difendersi dai pesciolini d'argento (e cosa sono)

  • Rapina al portavalori: ritrovati i Kalashnikov e il furgoncino Doblò

  • Sequestrati 350mila euro alla famiglia Bruno: indagati padre e figlio

  • Ada Spina non ce l'ha fatta: lutto nella Confederazione agricoltori

  • Strade e sottopassi allagati: anziani coniugi salvati dai carabinieri

  • Estorsione a una dipendente: denuncia e interdizione per un ristoratore

Torna su
BrindisiReport è in caricamento