Trovata a Brindisi auto rubata a Lecce: ladro preso dopo inseguimento

Un'auto rubata a Lecce è stata ritrovata nel giro di poche ore al quartiere Perrino a Brindisi grazie al tempestivo intervento dei carabinieri a cui la vittima si è rivolta subito dopo il furto

BRINDISI – Un’auto rubata a Lecce è stata ritrovata nel giro di poche ore al quartiere Perrino a Brindisi grazie al tempestivo intervento dei carabinieri a cui la vittima si è rivolta subito dopo il furto. Uno degli autori è stato preso: si tratta di Alessandro Pontieri, 42enne di Lamezia Terme residente a Brindisi, già noto alle forze dell'ordine. Nel quartiere brindisino è stato ingaggiato un inseguimento a piedi tra i militari dell’Arma, la polizia, e di due occupanti del veicolo rubato. La buona notizia è anche che la vittima ha ritrovato la sua auto, una Lancia Delta di colore nero, era stata lasciata in via Ofanto. E’ accaduto tutto nel tardo pomeriggio di mercoledì 11 gennaio.

Determinante è stato il Gps rimasto acceso sul veicolo. I militari di Lecce non appena ricevuta la segnalazione di furto hanno attivato tutte le procedure relative alle ricerche tramite satellite. L’auto dopo aver percorso la 613 in direzione Brindisi ha imboccato lo svincolo per Cerano e poi la litoranea per Brindisi, si è fermata al quartiere Perrino dove nel giro di pochissimi secondi sono giunti polizia e carabinieri. I due occupanti hanno lasciato l’abitacolo dandosi alla fuga ma sono stati inseguiti e uno di essi catturato. Per lui si sono aperte le porte del carcere di via Appia, si cerca il complice.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Attendiamo di conoscere l'identità di questo bastardo e carogna. Sono questi i casi in cui vorrei che la polizia potesse sparare di più. Almeno alle gambe, poi come va va!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Sfugge agli agenti mentre viene condotto in carcere: caccia a un latitante

  • Cronaca

    Cillarese devastato: si indaga per incendio doloso, caccia ai piromani

  • Cronaca

    Marito "aguzzino": dopo anni di violenze fine dell'incubo per una donna

  • Cronaca

    Pugni contro vetrata di banca e minacce a dipendenti e carabinieri: arrestato

I più letti della settimana

  • Rapina in casa di anziani: lei chiusa in bagno e lui immobilizzato con nastro adesivo

  • Diffamazione, archiviazione per Cristel Carrisi dopo denuncia di zio e nipote

  • Cillarese devastato dai piromani: paura per ospiti masseria, Canadair in azione

  • Bazar della droga in una palazzina al Sant'Elia: la Mobile arresta due persone

  • Auto prende fuoco sulla superstrada: conducente si mette in salvo

  • "Infermiere al Perrino, ma rifaceva solo i letti: Asl di Brindisi condannata al ristoro dei danni"

Torna su
BrindisiReport è in caricamento