Rete impigliata intorno al collo: cane liberato dai vigili del fuoco

I pompieri hanno tagliato la rete con una cesoia e poi hanno dato da bere al piccolo. Sul posto un veterinario dell'Asl

BRINDISI – Era rimasto impigliato con la rete intorno al collo, impossibilitato a muoversi. E’ stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco per liberare un cane di piccola taglia che cercava di superare la recinzione di un giardino abbandonato fra via Giovanni Pascoli e via Giacosa, nella zona antiracket del rione Paradiso. E’ accaduto intorno alle ore 16.45 di oggi (sabato 15 febbraio). I pompieri hanno tagliato la rete con una cesoia. Poi gli anno dato dell’acqua, in attesa dell’arrivo di un veterinario dell’Asl di Brindisi, che ha preso il piccolo in consegna. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Traffico internazionale di sostanze stupefacenti: nove arresti

  • Coronavirus, nell'ospedale Melli cinque operatori sanitari e un paziente positivi

  • Covid-19, anche un ricercatore di Francavilla a caccia della cura

  • Appropriazione indebita: 31 auto sequestrate dalla polizia a Brindisi

  • Positivi al Melli: Rizzo chiede conto alla Asl e nel frattempo chiude attività e spiaggia libera

  • Scontro fra due auto sulla provinciale: feriti un uomo e una donna

Torna su
BrindisiReport è in caricamento