Air draft e nuove opere aeroportuali, partecipa anche l'authority

Investimento di 1,3 milioni a supporto degli interventi programmati da Aeroporti di Puglia. Sottoscritta una convenzione

BRINDISI - Anche l’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale stanziando un milione e 300mila euro contribuirà, con  Aeroporti di Puglia SpA, al finanziamento delle nuove infrastrutture dell'Aeroporto del Salento di Brindisi finalizzate anche all'innalzamento dell'air draft, vale a dire il limite massimo di altezza delle navi che va rispettato per non interferire con il cono di atterraggio degli aeromobili che, come è noto, utilizzando la pista principale decollano o atterrano sorvolando il porto medio.

I due attori dell'operazione hanno sottoscritto infatti una convenzione per il “Finanziamento e la realizzazione delle opere di riqualificazione del piazzale sosta aeromobili ed adeguamento delle infrastrutture di volo e relativi impianti AVL (Aiuti visivi luminosi)”. Il documento - dice un comunicato dell'authority - costituisce "la parte finale di un lungo e complesso percorso intrapreso dall’Ente portuale in sinergia con Aeroporti di Puglia, Enac ed Enav finalizzato all’innalzamento dei limiti dell’air-draft (superficie di avvicinamento) presso le banchine di Costa Morena Terrare, nel porto medio di Brindisi che ad oggi limita fortemente i traffici portuali, soprattutto per quanto attiene l’ingresso nel porto interno di grandi navi da crociera."

Aeroporto (4)-3

L’importo stanziato dall’authority finanzierà interventi strutturali alla pista RWY 13/31 che prevedono "lo spostamento di alcune centinaia di metri della soglia della pista nonché l’innalzamento dell’angolo di planata al fine di garantire livelli maggiori di sicurezza nel sorvolo del porto medio, consentendo il transito di navi con air-draft fino a 50 metri. Parte significativa del finanziamento verrà utilizzata, anche, per implementare gli impianti AVL, ossia il sistema di illuminazione dedicato alle infrastrutture di volo avente lo scopo di fornire agli equipaggi informazioni visive utili alla stabilizzazione della traiettoria degli aeromobili in condizioni di visibilità ridotta e di notte."

“Gli attuali limiti dell’air draft hanno, finora, fortemente penalizzato lo scalo portuale",commenta il presidente dell’Adsp, Ugo Patroni Griffi. "Senza gli interventi programmati, il porto di Brindisi risulterebbe, nell’immediato futuro, completamente inadeguato e obsoleto per affrontare la rivoluzione in atto nel settore dello shipping: il gigantismo navale. Tutte le tipologie di navi, infatti, stanno conoscendo una crescita senza pari, dalle bulk carriers alle petroliere, dalle ro-ro ai traghetti passeggeri e navi da crociera, alle portacontainer. A Brindisi porto e aeroporto sono attigui e vivono in sinergia, - conclude Patroni Griffi. Dobbiamo positivamente sfruttare tale peculiarità , fornendo servizi assolutamente innovativi e allettanti, come il fly and cruise, su cui già stiamo lavorando.”

Aeroporto (2)-2-2

“L’aeroporto del Salento di Brindisi – ha dichiarato a sua volta il presidente di Aeroporti di Puglia, Tiziano Onesti – assolve a una funzione essenziale per la crescita del territorio. L’ulteriore innalzamento dei livelli di safety dell’aeroporto, già rispondenti alle norme attestate da Enac che ha certificato questo scalo, al pari di quelli di Bari e Taranto, in base al nuovo Regolamento Europeo 139/2014, rappresentano, in tal senso, un altro passaggio fondamentale. La convenzione sottoscritta conl'Adsp del mare Adriatico Meridionale è la dimostrazione concreta di come, con il coinvolgimento di tutti gli stakeholder, si possa concorrere alla crescita di un’infrastruttura che, nell’ottica dell’integrazione aria – terra,  fa di Brindisi un unicum nel nostro sistema dei trasporti.”

L’opera rientra nell’ambito di un progetto predisposto da Aeroporti di Puglia per la realizzazione di “Interventi di adeguamento e miglioramento infrastrutturale ed operativo”, necessari allo sviluppo e all'ammodernamento del sistema aeroportuale di Brindisi. I lavori permetteranno il sensibile miglioramento degli standard di qualità dei servizi prestati agli aeromobili.

Potrebbe interessarti

  • Blatte e scarafaggi, come allontanarli

  • Anguria, antiossidante: proprietà, benefici e controindicazioni

  • Cicloturismo a Brindisi e provincia: le associazioni crescono

  • Lavastoviglie: consigli per averla sempre pulita e profumata

I più letti della settimana

  • Tragedia in campagna: donna rimane incastrata in una vecchia fornace, muore in ambulanza

  • Incidente mortale sul cavalcavia: condannato per omicidio stradale

  • Furgone imbottito di marijuana: 218 chili, un arresto

  • Bottiglie d'acqua minerale esposte al sole: sequestro in un supermercato

  • Tre quintali di droga abbandonati in un uliveto: carico da 1,5 milioni

  • Ruba un'auto e ne fa un clone di quella identica di un amico

Torna su
BrindisiReport è in caricamento