Alenia, decisioni per ora in stand-by: più tempo per valutare tutte le ipotesi

BRINDISI - Si è svolto stamani a Roma il preannunciato incontro tra l’Amministratore delegato di Alenia Aeronautica Giuseppe Giordo ed il sindaco di Brindisi Domenico Mennitti per esaminare le problematiche connesse allo stabilimento Alenia di Brindisi. Dopo aver ascoltato il primo cittadino, il rappresentante del gruppo Finmeccanica ha comunicato che fino a settembre sarà sospesa qualsiasi decisione riguardante l’insediamento produttivo brindisino e ne costituisce una conferma il rinvio dell’incontro già programmato con le organizzazioni sindacali, rinviato inizialmente al 26 agosto e poi a data da destinarsi nel mese di settembre.

Alenia Brindisi, i capannoni sul porto medio

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

BRINDISI - Si è svolto stamani a Roma il preannunciato incontro tra l’Amministratore delegato di Alenia Aeronautica Giuseppe Giordo ed il sindaco di Brindisi Domenico Mennitti per esaminare le problematiche connesse allo stabilimento Alenia di Brindisi. Dopo aver ascoltato il primo cittadino, il rappresentante del gruppo Finmeccanica ha comunicato che fino a settembre sarà sospesa qualsiasi decisione riguardante l’insediamento produttivo brindisino e ne costituisce una conferma il rinvio dell’incontro già programmato con le organizzazioni sindacali, rinviato inizialmente al 26 agosto e poi a data da destinarsi nel mese di settembre. L’obiettivo di tale rinvio è quello di valutare tutte le ipotesi sul tappeto senza dover fare i conti con la minaccia incombente della mobilità per i lavoratori brindisini. La trattativa terrà in debito conto l’attività svolta sino ad oggi dalla Regione Puglia che ha già avviato dei contatti con il gruppo AtiTech. Ma con tutti i possibili acquirenti dovranno essere valutati preventivamente, alla presenza dei rappresentanti delle istituzioni locali e delle organizzazioni sindacali, il tipo di lavorazioni ipotizzate, la consistenza societaria e le garanzie dal punto di vista occupazionale. Il sindaco ha avuto conferma, in questa sede, della possibilità che lo stabilimento brindisino resti di pertinenza del gruppo Finmeccanica attraverso un potenziamento delle lavorazioni dell’Agusta e questo dato è utile a stabilire che certamente non esistono pericoli di ridimensionamento per quest’altra importante realtà aeronautica presente nel territorio brindisino. Importante si è comunque rivelato l’apporto del Distretto e della Regione, in una sinergia che non si è interrotta nemmeno in questi giorni, durante l’Air Show di Farnborough. A settembre, in ogni caso, l’Alenia Aeronautica, le istituzioni locali, la Regione Puglia e le organizzazioni sindacali valuteranno in maniera congiunta il da farsi partendo proprio da questi elementi. Il sindaco riferirà dettagliatamente nei prossimi giorni alla conferenza dei capigruppo consiliari ed alle organizzazioni sindacali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aveva smarrito la bici e scritto un biglietto per ritrovarla: la polizia gliene regala una nuova

  • La spiaggia libera? E' mia, e me la gestisco io

  • Dal cantiere alle campagne: arrestati i vertici dell'Anonima rifiuti

  • Furti d'auto in trasferta: identificati e arrestati due brindisini

  • Cellino San Marco. Una nuova tenda pneumatica per la Croce Rossa di Puglia

  • Era senza, gli prestano mascherina. Il capotreno lo fa scendere

Torna su
BrindisiReport è in caricamento