Grande partecipazione al workshop “L’industria aerospaziale: presente e futuro”

Si è svolto nei giorni scorsi presso la sede di Confindustria.Erano presenti imprenditori sia di Brindisi che provenienti dalla Puglia e da regioni limitrofe

BRINDISI - Grande partecipazione al workshop “L’industria aerospaziale: presente e futuro”, svoltosi nei giorni scorsi presso la sede di Confindustria di Brindisi. All'incontro erano presenti imprenditori sia di Brindisi che provenienti dalla Puglia e da regioni limitrofe.

Il presidente di Confindustria Brindisi, Patrick Marcucci, che ha aperto i lavori, ha evidenziando che il settore aerospaziale è strategico per l’economia del territorio e più in generale della Puglia, che vede la presenza di circa 50 imprese con più di 6mila addetti, inclusi i ricercatori, un valore della produzione stimato in oltre un miliardo di euro ed un valore dell’export di 390 milioni di euro.

Peraltro la Puglia, oltre ad essere una delle regioni italiane in cui maggiore è la presenza di attività industriali aerospaziali (con Piemonte, Lombardia, Lazio e Campania) è l’unica dove sono in esercizio contemporaneamente aziende dei settori “ala fissa”, “ala rotante”, “propulsione” e del “software aerospaziale”.

incontro confindustria brindisi1-2

Alla tavola rotonda sul tema “scenario competitivo dell’industria aerospaziale” – coordinata dal direttore di Confindustria Brindisi, Angelo Guarini – hanno partecipato Antonio De Palmas, presidente Boeing Italia, Riccardo Procacci, amministratore delegato Avio Aero e Giancarlo Schisano, capo divisione Aerostrutture di Leonardo. I relatori hanno analizzato la situazione di mercato del settore aeronautico, che da oltre 15 anni è in costante crescita e prevede un trend positivo anche per il prossimo decennio, mettendo in risalto le esigenze di competitività - anche in termini di costi – e di necessario e continuo adeguamento tecnologico ed organizzativo per tutta la filiera produttiva.

E’ seguito l’intervento di Carlo La Rotonda, direttore RetImpresa Confindustria che ha sottolineato l’importanza delle reti di impresa come strumento di integrazione di servizi, di competenze e risorse per rafforzare la filiera. In particolare, dall’osservatorio di RetImpresa, attualmente risultano 30 reti di imprese operanti nel settore aerospazio, che aggregano oltre 140 imprese.   

Potrebbe interessarti

  • Stp: rinnovate tutte le corse per le marine della provincia

  • Anguria, antiossidante: proprietà, benefici e controindicazioni

  • Farmaci generici e farmaci di marca: sono uguali?

  • Come organizzare una cena a buffet a casa

I più letti della settimana

  • Tir si ribalta, poi tamponamento a catena: doppio incidente sulla statale

  • Frattura il naso e lo zigomo alla fidanzata, soccorsa da automobilista

  • Chiuso sulla costa ristorante avviato senza autorizzazione comunale

  • Brindisi Multiservizi: ecco la graduatoria degli idonei all'assunzione

  • Tamponamento sulla superstrada: tre feriti, anche una bambina. Auto distrutte

  • Arriva l'ondata di caldo: ci salverà in parte il maestrale

Torna su
BrindisiReport è in caricamento