Grande partecipazione al workshop “L’industria aerospaziale: presente e futuro”

Si è svolto nei giorni scorsi presso la sede di Confindustria.Erano presenti imprenditori sia di Brindisi che provenienti dalla Puglia e da regioni limitrofe

BRINDISI - Grande partecipazione al workshop “L’industria aerospaziale: presente e futuro”, svoltosi nei giorni scorsi presso la sede di Confindustria di Brindisi. All'incontro erano presenti imprenditori sia di Brindisi che provenienti dalla Puglia e da regioni limitrofe.

Il presidente di Confindustria Brindisi, Patrick Marcucci, che ha aperto i lavori, ha evidenziando che il settore aerospaziale è strategico per l’economia del territorio e più in generale della Puglia, che vede la presenza di circa 50 imprese con più di 6mila addetti, inclusi i ricercatori, un valore della produzione stimato in oltre un miliardo di euro ed un valore dell’export di 390 milioni di euro.

Peraltro la Puglia, oltre ad essere una delle regioni italiane in cui maggiore è la presenza di attività industriali aerospaziali (con Piemonte, Lombardia, Lazio e Campania) è l’unica dove sono in esercizio contemporaneamente aziende dei settori “ala fissa”, “ala rotante”, “propulsione” e del “software aerospaziale”.

incontro confindustria brindisi1-2

Alla tavola rotonda sul tema “scenario competitivo dell’industria aerospaziale” – coordinata dal direttore di Confindustria Brindisi, Angelo Guarini – hanno partecipato Antonio De Palmas, presidente Boeing Italia, Riccardo Procacci, amministratore delegato Avio Aero e Giancarlo Schisano, capo divisione Aerostrutture di Leonardo. I relatori hanno analizzato la situazione di mercato del settore aeronautico, che da oltre 15 anni è in costante crescita e prevede un trend positivo anche per il prossimo decennio, mettendo in risalto le esigenze di competitività - anche in termini di costi – e di necessario e continuo adeguamento tecnologico ed organizzativo per tutta la filiera produttiva.

E’ seguito l’intervento di Carlo La Rotonda, direttore RetImpresa Confindustria che ha sottolineato l’importanza delle reti di impresa come strumento di integrazione di servizi, di competenze e risorse per rafforzare la filiera. In particolare, dall’osservatorio di RetImpresa, attualmente risultano 30 reti di imprese operanti nel settore aerospazio, che aggregano oltre 140 imprese.   

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Censurate quando si toccano i vostri beniamini, eh? La verità fa male , e quindi bisogna continuare a dire PALLE al popolo bue sempre più bue. E' vero? BrindisiReport - Bisogna usare termini non offensivi nei confronti delle persone. Altrimenti dobbiamo necessariamente intervenire...

  • Molto interessante un simposio come questo. Interessante soprattutto in merito alle nuove tecnologie aeronautiche . Infatti hanno cercato, ( e credo continueranno a farlo) di far volare il settore aeronautico "nostrano". Sarà già una fortuna se questo ramo di attività industriale tra meno cinque anni non sarà del tutto scomparso dal territorio della repubblica delle banane. Ma dove vivono? Su Giove? O su Plutone?

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Crociere, welcome ai turisti: 224mila euro per accoglienza e infopoint

  • settimana

    ln laboratorio si costruisce l'ulivo che resisterà alla Xylella

  • Cronaca

    Tre tonnellate di murici e piedi capra "clandestini" sul Tir dei mitili

  • Cronaca

    Lottizzazione abusiva sul ciglio di una "lama": denuncia e sequestro

I più letti della settimana

  • Buco nel muro per rapinare le Poste: ma li aspettavano i carabinieri

  • Assalto armato al supermercato Eurospin: caccia a due banditi

  • "Hanno fatto bene a Foggia che vi hanno sparato": denunciato per vilipendio

  • Aveva pistola, droga e banconote false: arrestato nel parcheggio Auchan

  • Comune di Brindisi, previste 58 assunzioni a tempo indeterminato

  • Auto travolge ciclista sul marciapiede: tre feriti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento