Mercato finanziario di inizio febbraio

Cominciamo con questo articolo, riservato soprattutto a coloro che seguono il mercato finanziario, la collaborazione con Paolo De Sanctis, trader privato, ma conosciuto ai brindisini soprattutto perchè è il vice comandante della Capitaneria di Porto. Si parla molto, in questi anni di crisi, di mercato finanziario e della sua influenza sull'economia reale. La lettura dei suoi andamenti è complessa, quelli di De Santis sono contributi tecnici dedicati all'analisi ciclica sui principali prodotti finanziari derivati futures, CFD e forex (valute).

Grafico 2

Cominciamo con questo articolo, riservato soprattutto a coloro che seguono il mercato finanziario, la collaborazione con Paolo De Sanctis, trader privato, ma conosciuto ai brindisini soprattutto perchè è il vice comandante della Capitaneria di Porto. Si parla molto, in questi anni di crisi, di mercato finanziario e della sua influenza sull'economia reale. La lettura dei suoi andamenti è complessa, quelli di De Santis sono contributi tecnici dedicati all'analisi ciclica sui principali prodotti finanziari derivati futures, CFD e forex (valute).

Le analisi svolte sui prodotti finanziari di questo articolo evidenziano solo l'andamento ciclico e non sono mirate ad effettuare investimenti di denaro in quanto per il vero e proprio investimento intervengono molti altri parametri, quali la geometria ciclica, la correlazione prezzo tempo, l'aspetto statistico, la modalità di entrata, il money management e la gestione dello stop loss. Tali parametri, per motivi di spazio e di tempo, non possono essere trattati in questa sede.

ANALISI CICLICA FUTURES / CFD INDICE FTSEMib - Il ciclo settimanale C1SET terminato e ripartito il 31/01/2013 ha avuto una chiusura più bassa della partenza lasciando dunque ipotizzare un debole andamento che viene confermato proprio dal ciclo in corso appena partito con una tendenza non molto forte.

Appare in alto comunque un ampio GAP ancora aperto e questa partenza assomiglia molto ad una lingua di Bayer. Occorre dunque attendere sia per il ciclo C1SET che C4G (ciclo 4 giorni) una evoluzione per capire a fondo dove potrà portarsi ed, in particolare, dove entrambi i cicli possano chiudere. Anche il power trading system conferma attualmente il prezzo in zona neutra con un trend level al di sotto del livello 30.

ANALISI CICLICA FUTURES / CFD INDICE DAX - Per questo futures si può facilmente constatare come il 01/02/2013 alle ore 08.00 sono partiti i cicli C1SET E C4G. Il precedente ciclo C1 SET ha avuto una chiusura rialzista, conseguentemente il ciclo CG4 appare con un andamento ribassista.

La prossima osservazione apparirà quando il ciclo C4G si troverà nella sua naturale chiusura entro la zona di tolleranza di + o - 15% e determinerà dunque il centro M del superiore ciclo C1SET. Per questo future anche il power trading system evidenzia dunque uno stato rialzista anche se con un trend level al sotto  del livello 30.

ANALISI CICLICA FOREX EURODOLLARO - Per la valuta eurodollaro non può che essere confermato un andamento rialzista dei cicli C1SET e C4G e resta da attendere la chiusura ormai prossima del C4G che potrà così dare buone indicazioni per l'andamento del ciclo superiore C1SET.

Stranamente il power trading system appare in una zona neutra con un trend level abbastanza forte superiore a 30. Probabilmente sarà dovuto all'indicazione che il ciclo C4G non è ancora chiuso ed è prossimo a tale situazione.

OSSERVATORIO GAP - L'osservazione di tale situazione dei mercati vede ancora aperti i seguenti gap:

- FUTURE DAX:

gap a 7218 e 7017

- FUTURE FTSEMib

gap a 17.666, 17.026 e 16.479

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale sulla superstrada: lunedì i funerali del dipendente comunale

  • Omicidio Carvone: nuovi arresti per una sparatoria

  • Violento scontro fra auto e scooter a Brindisi: grave un 15enne

  • Bollo auto non pagato: condono per importi fino a 1000 euro

  • Schiva una coltellata e costringe il bandito a mollare il bottino

  • Minacce e fucilata tra i bambini prima dell'agguato mortale

Torna su
BrindisiReport è in caricamento