Pizzica a Ferragosto: insieme i musicisti della Taricata e della Taranta

A San Vito dei Normanni il 15 agosto dalle 21 in piazza Leonardo Leo, una fusion indimenticabile in onore dell'amico scomparso, Lorenzo Caiolo

SAN VITO DEI NORMANNI - Torna il grande concerto de La Taricata per il Ferragosto di San Vito dei Normanni in piazza Leonardo Leo. Con una novità: una delegazione di musicisti de  “La Notte della Taranta” che affiancherà lo storico gruppo sanvitese di pizziche e canti popolari in una crescente fusione di suoni e stili. Taricata vuol dire radice feconda. Accade perciò che la tradizione si lasci contaminare da altre provenienze per un respiro artistico più ampio ed un vissuto che, dall’Alto Salento, si apre al Mediterraneo e al mondo. 

L’attesa prende a farsi sentire: l’orchestra La Taricata, che ha raggiunto i suoi 42 anni d’attività, è a lavoro per rinnovare il magico rito della notte di metà agosto, quando il suo ricco repertorio sa “pizzicare” sentimenti che sono radici, identità culturale, appartenenza. Fa emergere forte l’amore per la terra, la voglia di riscatto e la dignità del nostro Sud. E, se i sensi volteggiano sulle movenze dei ballerini, i suoni ritmati e le voci penetranti curano l’anima. Oggi come ieri.

Taricata - I danzatori Fabrizio Nigro e Stefania Ancora-2

Per il secondo anno il grande concerto non godrà dell’importante presenza del prof. Lorenzo Caiolo, co-fondatore e responsabile del gruppo, scomparso nell’aprile 2018. In suo onore, dopo il tributo “Lorenzo&Friends” dello scorso Ferragosto, grandi ospiti anche quest’anno: sul palco di Piazza Leo ci saranno il direttore artistico de “La Notte della Taranta” Daniele Durante (chitarra e voce), Salvatore Galeanda (voce e tammorra), Giuseppe Astore (violino).

La loro partecipazione ha il valore di un dono alla città di San Vito dei Normanni, patria della famosa “Pizzica di San Vito”, e allo storico ensemble della Taricata che l'ha incisa nel 1982 e resa famosa. Soprattutto è un omaggio all'amico scomparso Lorenzo.  Entusiasta di ciò il maestro Mario Ancora della Taricata, erede della ricca tradizione musicale popolare oltre che interlocutore privilegiato dei testimoni del passato e guida feconda di numerosi musicisti di diverse generazioni.

Con questa presenza speciale, in una miscellanea di suoni danze parole, il tradizionale Ferragosto di pizzica porterà sul palco il fremito d’amore, l’energia, la follia e la rabbia, la nostalgia e la speranza.  Nel rispetto di una tradizione che evolve, fa luce dentro se stessi, comprende e cura alcuni dei mali odierni. La Taricata aspetta tutti il 15 agosto dalle ore 21 in Piazza Leo a San Vito dei Normanni (I Taricata:  Mario Ancora, Mario Leo, Silvana Gagliani, Franco Gagliani, , Giuliana Gagliani, Salvatore Ancora, Vincenzo Gagliani, Stefania Ancora, Fabio Di Viesto, Fabrizio Nigro, Piero Errico).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova vita per le auto rubate: arrestate dodici persone

  • Hai un geco in casa e vuoi liberartene? Ecco le soluzioni

  • Sversavano tonnellate di veleni: Brindisi come la "Terra dei Fuochi"

  • Altri sette casi positivi nel Brindisino sui 10 registrati in Puglia

  • Altri sei contagi e due morti nel Brindisino. Dati in calo nel resto della Puglia

  • Su 9 nuovi casi in Puglia, sette sono della provincia di Brindisi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento