Tre appuntamenti con la cultura all'associazione "Di Vittorio"

 MESAGNE - Tre appuntamenti all'associazione "Di Vittorio" da mercoledì 27 febbraio verrà presentato il libro di Antonio Nicola Vitale  "Giuseppe Dossetti, Gilberto De Nitto.Ideali e politica alle origini della Costituzione".  L'autore svolge una rilettura della Costituzione nel 70° di vita,  alla luce della testimonianza di alcuni prestigiosi protagonisti di formazione cattolico-democratica. Erano giovanissimi docenti universitari prestati alla politica Giuseppe Dossetti, Giuseppe Lazzati, Giorgio La Pira, Aldo Moro, detti 'professorini',  che, dopo le macerie della guerra, interpretarono il loro impegno militante come servizio rigoroso per la costruzione di una società di liberi e uguali.

Giuseppe Dossetti, prestigioso comandante partigiano, nell'Assemblea costituente fu molto stimato per cultura e integrità. Come i suoi amici, attraverso una intensa e sofferta traversata interiore  e la lotta sul campo aveva scoperto e rafforzato i valori di libertà e di democrazia, fondamento della dignità della persona umana e di ogni progresso civile. Nel confronto rispettoso e approfondito con le istanze e gli ideali delle diverse componenti politiche, quei giovani seppero elaborare una sintesi di alto profilo democratico, quale è soprattutto nei primi articoli della Costituzione.

Gilberto De Nitto, nostro conterraneo, fu loro amico e sodale sin dalla Resistenza, fondatore del partito dei cattolici in provincia di Brindisi ed esemplare dirigente politico. Sempre presente sul versante progressista nei passaggi nodali della vita sociale e civile, fu infaticabile animatore di un impegno politico molto qualificato  culturalmente. Una vicenda, la loro, che interseca la nascita della Repubblica nel contesto traumatico del passaggio dalla dittatura alla democrazia e si ripropone per la forza della limpida testimonianza.   Il prof. Damiano Franco, colloquierà con l'autore prof. Antonio Nicola Vitale. Sarà presente l'avv. Cosimo Maiorano, sindaco di Latiano, città natale di Gilberto De Nitto.

Giovedì 28 febbraio alle 15 seminario pubblico "Migrazioni, confini e memorie tra l'Europa e il Mediterraneo"

Incontro pibblico del LASeV – Laboratorio di Antropologia Sociale e Visuale, istituito mediante Accordo di Rete tra l’I.I.S.S. E. Ferdinando, il Liceo di Scienze Umane E. Palumbo, il Dipartimento di Storia, Società e Studi sull’Uomo dell’Università del Salento, e l’Associazione Giuseppe Di Vittorio. I temi affrontati nel corso del Laboratorio sono: “cultura” e “viaggio”. Il primo declinato in relazione alle differenze culturali e ai rapporti tra le culture, il secondo inteso come esperienza migratoria e metodologia di ricerca caratterizzante l’Antropologia Sociale. Il seminario pubblico, che si terrà Giovedì 28 febbraio alle ore 15,  riguarda il rapporto tra migrazioni, confini e memorie di viaggio tra l’Europa e il Mediterraneo. Introducono il seminario i proff. Damiano Franco(Associazione Giuseppe Di Vittorio), e Vito Antonio Aresta (docente delegato dal MIUR per la realizzazione del LASeV). Interviene il prof. Gabriele Proglio, storico contemporaneo dell’Università di Coimbra – Portogallo, che sta svolgendo una ricerca pluriennale, multisituata tra diverse frontiere interne ed esterne all’Europa.

Venerdì 1 marzo  alle 18 "Che dice la pioggerellina di marzo?" La poesia a scuola negli anni ?50 e negli anni '60

La scuola elementare ha segnato tante vite, proponendosi di educare, trasmettere valori e formare. 

Basta poco ai bambini di ieri per riaccendere, non senza  nostalgia,  sensazioni sopite fatte di frammenti di parole, suoni, persino odori che sono rimasti intrappolati nelle classi ed impigliati nei ricordi. 

E' così per chi era bambino negli anni '50 e ' 60 e così sarà per i bambini che lasceranno le aule dopo di loro;  oggi, grazie alla sapiente operazione di restituzione condotta da Piero Manni, ricordare tra classici e liriche meno note sarà più semplice, come  completare quelle poesie di cui da adulti si può  cogliere pienamente il senso. 

E' proprio questo farci accompagnare dai versi più belli senza tempo per farli nostri è l'obiettivo della rassegna "Poeticando", organizzata dai Presìdi del Libro di Mesagne e dall'Associazione "G.Di Vittorio" che si conclude con l'incontro dal titolo "che dice la pioggerellina di marzo?". L'appuntamento, dopo il saluto di Alessia Galiano, referente del Presidio del Libro,  vedrà Giovanni Galeonedell'Associazione Di Vittorio dialogare con Piero Manni, grazie alle letture condotte da Giampiera Di Monte e Mario Cutrì  con l'accompagnamento musicale curato da Andrea Marzio.

 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Per "La giornata di San Giuseppe" tutti a tavola in piazza

    • solo oggi
    • Gratis
    • 19 marzo 2019
    • piazza Castello
  • La storia del paese e della gente di San Vito in una mostra fotografica

    • Gratis
    • dal 6 agosto 2018 al 2 settembre 2019
    • Chiesa di San Giovanni
  • 0831 Space apre alla stagione teatrale e collabora con il teatro Verdi

    • dal 10 novembre 2018 al 6 aprile 2019
    • 0831 Space
  • Nuova rassegna teatrale in vernacolo al Don Bosco

    • dal 20 gennaio al 28 aprile 2019
    • teatro Don Bosco
Torna su
BrindisiReport è in caricamento