Nomadi, un viaggio di 55 anni. E c'è anche la via Appia in bici

Erchie: i Nomadi in piazza nel tour che festeggia i 55 anni di attività

C’è grande attesa ad Erchie per il concerto dei Nomadi in programma sabato 27 aprile, a partire dalle ore 21, nell’area mercatale della città brindisina. Per festeggiare i 55 anni di attività i Nomadi hanno deciso di girare in lungo e in largo la nostra Penisola per far riascoltare vecchi e nuovi brani grazie al tour “Nomadi tutta la vita- tour 55”. La storica band, fondata da Beppe Carletti e Augusto Daolio, passerà in rassegna le più belle canzoni che sono entrate nella storia della musica italiana.

da Roma a Brindisi in bici (foto Ansa)-2

Cicloamatori brindisini e romani, incontro sulla Via Appia

Un nutrito gruppo di aderenti a Ruotalibera Roma stanno percorrendo dal 18 aprile in bicicletta tutta la Via Appia, dalla Capitale a Brindisi, lungo il percorso della vecchia strada romana. Un viaggio di 700 km attraverso monti e pianure, scoprendo vestigia romane e medioevali e paesini affascinanti e poco noti. La Gran Via in Bici è un progetto realizzato dalla sezione romana della Fiab, la Federazione ambiente e bicicletta. Le guide cicloturistiche Walter De Dominicis ed Enrico Caruso, insieme a Giorgio Tupone dell'associazione Folk Media per la promozione dei territori, hanno ricostruito il tracciato dell'Appia Antica.

Il lavoro si ispira al cammino compiuto dallo scrittore e giornalista Paolo Rumiz che ha percorso la strada romana a piedi nel 2016. Rumiz prima e i volontari di Fiab-Ruota libera hanno individuato un percorso il più possibile aderente a quello della consolare, utilizzando strade secondarie e sterrati. In qualche punto hanno ritrovato perfino pezzi di basolato romano originale. Lungo tutto il tragitto, hanno trovato ruderi romani di grande fascino (tombe, acquedotti, stadi, ville, templi), oltre a belle chiese medioevali. Il cammino indicato da Rumiz non è segnato, ma è disponibile su internet (http://feltrinellieditore.it/news/2016/06/08/appia/ ). Sul sito della Feltrinelli sono condivise le mappe e le tracce gps. La Gran Via si può percorrere con trekking bike, mountain bike e gravel.

Domenica 28 aprile i ciclolegionari giunti a Taranto la sera prima riprendono il percorso per Brindisi. I Cicloamici gli correranno amichevolmente incontro per guidarli lungo l'ultimo tratto tra Carosino e Brindisi. Punto di incontro la "statio mesochorum" . Mesochorum, la statio romana a metà strada tra Taranto ed Oria, è attualmente incerta nella sua localizzazione. L'Archeoclub di Carosino e dei territori del Mesochorum guiderà la carovana dei cicloamatori nel riscoprire i tratti ancora visibili della antica strada romana e nel conoscere le tesi più accreditate sul sito di Mesochorum.

Da Mesochorum si punterà a Oria altra importante statio romana, prima ancora messapica . Il tracciato tra Oria e Mesagne risulta particolarmente suggestivo costellato di testimonianze del passato (l’antica Madonna di Gallana, la città messapica di Muro Tenente) e di ulivi secolari. A partire dal 2003 i Cicloamici Fiab lo hanno percorso, segnalato e valorizzato in tutti i modi possibili. Nel 2006 l’Amministrazione Comunale di Mesagne ha avviato l’opera di segnalazione e ripristino stradale di un primo tratto di 6 km. I Cicloamici auspicano che quanto prima anche i Comuni di Brindisi, Latiano e Oria possano continuare a segnalare e mettere in sicurezza il percorso oltre che a ripulirlo dei rifiuti abbandonati copiosamente.

L’itinerario è stato fatto rientrare in “Eurovelo 5 Via Romea Francigena" (Il percorso cicloturistico Eurovelo 5 unisce Londra con il sud dell’Italia, arrivando a Brindisi dopo 2900 chilometri). Nel 2018 il Comune di Brindisi ha candidato la Via Appia come Patrimonio Unesco. Scheda percorso: partenza 8.30 da Mesagne Piazza Orsini del Balzo, ore 7.30 invece da Brindisi Piazza Vittoria (la puntualità è essenziale). Incontro con gli amici di Ruotalibera Roma sul tratto Oria - Carosino nei pressi di Masseria Misicuro, sorta nei pressi della antica Mesochorum, statio (stazione) collocata sulla Appia Antica sotto la guida di Archeoclub Carosino. Colazione a sacco. Percorso complessivo circa 100 km da Brindisi (70 km da Mesagne). Arrivo a Brindisi intorno alle 16. Info e capogita: Antonio Licciulli da Mesagne cell. 3333744725, antonio@licciulli.it / Piergiorgio Mossi cell. 3805165099 capogita per il gruppo che parte da Brindisi.

asta della bandiera 2015 san pietro-2

San Pietro Vernotico: torna la tradizionale Asta della Bandiera con i figuranti Fieramosca

Domenica 28 aprile in via Brindisi e centro storico si svolgerà l’Asta della bandiera, un evento che ricorda la vittoria dei sampietrani sui turchi durante un tentativo di assedio che risale al lontano 1480. L’inizio della manifestazione di domenica 28 aprile, organizzata dall’amministrazione comunale in collaborazione con l’associazione Caffè letterario e Comitato festeggiamenti San Pietro, è previsto per le 17 con raduno presso la Chiesa dei Santi Angeli Custodi, in via Brindisi. Un corteo composto da sbandieratori, chiarine, tamburi, lancieri, figuranti del gruppo storico “I Fieramosca”, associazioni e scolaresche si muoverà lungo la via Brindisi per giungere in piazza del Popolo e attendere l’amministrazione comunale che accompagnerà il vessillo fino a piazza del Popolo. Dopo la benedizione della bandiera a cura di don Benedetto Strumiello, avrà inizio l’asta che, passando da via San Pietro, si concluderà sull’ultimo gradino della chiesa di San Pietro Apostolo. Cittadini e imprenditori si contenderanno il vessillo, il ricavato, come da tradizione, sarà utilizzato per l’organizzazione della festa patronale che si svolge il 29 giugno. Dopo l’aggiudicazione della bandiera si torna in piazza del Popolo dove si esibirà la band folk-rock Evò.

Carovigno - Il castello Dentice di Frasso (2)-2

Carovigno: visite guidate con i giovani del Fai nel castello

Fai Giovani di Brindisi ritorna nella stupenda cornice del Castello Dentice di Frasso di Carovigno con l’evento dal titolo “A spasso nel Tempo”, domenica 28 aprile dalle 10 alle 18. Trenta giovani volontari del Fai, appassionati di arte, cultura e tradizioni faranno rivivere l’antico maniero accompagnando i visitatori nelle sconosciute segrete del castello, nelle neviere, alla scoperta della splendida storia d’amore fra il conte e la contessa e per concludere attraverseranno una esemplare mostra fotografica sulla quotidianità del lavoro al femminile, alla scoperta di un conterraneo illustre, Salvatore Morelli.

Brindisi: la musica di Vasco Rossi al Break24

La serata all'insegna della grande musica di Vasco Rossi, interpretata magistralmente dai Vascolive una fra le più apprezzate band salentine del momento, è stata organizzata per venerdì 26 aprile presso il Break24 di Brindisi. La formula è sempre la stessa, è previsto un menu guidato a partire da 10 euro escluse bevande e coperto e si potrà gustare oltre alle pietanze proposte, anche la buona musica live con la Tribute Band del grande Vasco.

Tempio San Giovanni al sepolcro-2

Brindisi: presentazione del libro sulla città medievale con il tempio di San Giovanni

“San Giovanni al Sepolcro. Storia, arte e simboli nella Brindisi medievale.” È il titolo del nuovo libro, pubblicato dal Gruppo Archeologico Brindisino, che sarà presentato il prossimo sabato 27 aprile alle 17.00 presso la sala conferenze di Palazzo Granafei-Nervegna.  Il volume curato e scritto da Danny Vitale - direttore del Gab (Gruppo Archeo Brindisi) e Antonella Romano - vice direttore del Gab -  è arricchito con i preziosi contributi di Francesco Calò, dottore di ricerca in Storia dell’arte e Fabrizio Sammarco, dottore di ricerca in Civiltà e culture dell'Asia e dell'Africa e socio del Gruppo Archeo Brindisi.

San Pietro Vernotico: ultima commedia per la stagione del Don Bosco

Con la commedia di domenica 28 aprile si conclude la seconda rassegna del teatro amatoriale "Domenico Modugno" che nel corso della stagione ha visto calcare le scene del teatro Don Bosco a tantissime compagnie provenienti anche da altre regioni. La commedia di domenica è interpretata dalla locale compagnia "I teatranti dell'associazione culturale Domenico Modugno", interpretata in vernacolo per la regia di Lorenzo Cuomo. Racconta la tradizione e le vicissitudini delle famiglie che si attrezzavano per trascorrere una breve vacanza al mare. Momenti esilaranti che allieteranno la serata del pubblico grazie all'interpretazione degli attori: Lorenzo Cuomo, Giorgina Renna, Alice Litti, Giulia Notarprietro, Monia Buttazzo, Deborah Dente, Giulio Fortunato, Gianni Manca, Anna Andriani, Simone Lobito. Trucco e acconciature a cura di Hair Creation di Ornella Elia. 

Potrebbe interessarti

  • La banana, un fabbisogno giornaliero

  • Dopo Ferragosto, in forma con la dieta detox

  • Smettere di fumare: trucchi e consigli per dire addio al tabacco

  • Topi, sporcizia e inciviltà: il parco del Cillarese sprofonda nel degrado

I più letti della settimana

  • Parcheggiatore stroncato da infarto nella movida delle discoteche

  • Si apparta con la moglie di un detenuto: mamma e figli lo pestano

  • Tragedia in spiaggia: anziano perde la vita mentre fa il bagno

  • Tamponamento sulla superstrada finisce con denuncia per rissa

  • Posti in spiaggia "prenotati": la Capitaneria sequestra tutto

  • Minorenni in coma etilico: controlli e multe a locali sulla costa

Torna su
BrindisiReport è in caricamento