Tre giorni dedicati al cioccolato, ma anche concerti, feste, teatro e mostre

Tre giorni di festa del cioccolato artigianale ma anche mostre, concerti, eventi religiosi e manifestazioni in tutta la provincia per il prossimo fine settimana

Tre giorni di festa del cioccolato artigianale, mostre, concerti, eventi religiosi e manifestazioni in tutta la provincia per il prossimo fine settimana

Ostuni: tre giorni dedicati al cioccolato artigianale

La Festa del Cioccolato prenderà il via venerdì 1 febbraio, a partire dalle ore 10, per poi proseguire fino a tarda serata. Gli stand di piazza della Libertà ospiteranno nei giorni di venerdì 1, sabato 2 e domenica 3 febbraio la Festa del Cioccolato artigianale.Ostuni, piazza della Libertà di sera

Le tre giornate prevedono laboratori didattici sul cioccolato, tra cui alcuni dedicati ai più piccini, sotto la regia del Maestro cioccolatiere Alessandro Del Vecchio, nei quali si potrà ammirare l’abilità pasticciera dei cioccolatieri nel costruire creazioni artistiche di cioccolato artigianale.

Brindisi: La cover band dei Negramaro al Break 24

stefano carlino negramaro cover band-2“Mts Negramaro Coverband Salento” è il primo tributo salentino del gruppo capitanato da Giuliano Sangiorgi. Oltre 100 live nel 2017, primo anno di attività della band. L'incredibile somiglianza vocale del frontman Stefano Carlino (già cantante di Amici di Maria De Filippi ed. 2016) e l'esplosività strumentale dei musicisti, fanno degli Mts il più fedele tributo in circolazione dei Negramaro. Lo spettacolo ripercorre tutti i più grandi successi, che hanno portato la band ad essere tra gli artisti più seguiti e amati in Italia. Appuntamento venerdì 1 febbraio.

San Pietro Vernotico: “I legnetti di Tabata” in mostra

Si chiamano i legnetti di Tabata e sono assemblati in modo tale da creare oggetti, suppellettili, piccoli complementi d’arredo di ogni forma. legnetti tabata manu-2Il materiale che li compone è recuperato dall’autrice soprattutto sulla spiaggia per essere poi analizzato e accostato ad altri elementi che formano l’opera, con il duplice obiettivo di creare con materiali poveri e ridare vita a oggetti abbandonati in contesti in cui rappresentano inquinamento ambientale. L’appuntamento è per il 2 e il 3 febbraio dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20 in via Stazione 20 presso  la sede dell’associazione culturale “Proposte”.

Brindisi: Marocchinate, spettacolo teatrale al Kopò

teatro kopò-3Il Teatro Kopó presenta, in prima assoluta a Brindisi, lo spettacolo Marocchinate di Simone Cristicchi e Ariele Vincenti, con Ariele Vincenti, per la regia di Nicola Pistoia, in scena sabato 2 febbraio alle 21 e domenica 3 alle ore 18.

Correva l’anno 1944, quando ebbe luogo lo sfondamento della linea di Montecassino da parte delle truppe alleate. Siamo dentro gli eventi della Grande Storia, nel momento in cui la seconda Guerra Mondiale volge all’epilogo e con essa la follia nazifascista. Mentre cade l’ultimo baluardo tedesco in Italia, mentre si festeggia la sconfitta dell’oppressore, si consuma una tragedia nella tragedia, una serie di avvenimenti ancora poco conosciuti e poco raccontati.

Mesagne: il grande cinema al teatro comunale

“Non ci resta che il crimine” sarà trasmesso sabato 2 e domenica 3 febbraio al teatro comunale di Mesagne alle 18.30 e alle 20.30. Il film Teatro Comunale di Mesagnedi genere commedia del 2019, diretto da Massimiliano Bruno, con Alessandro Gassmann e Marco Giallini. Il film uscito al cinema il 10 gennaio 2019, ha la durata di 102 minuti. Ticket 5 euro - Ridotto 4 euro. Info 3391338519.

Trama: il film di Massimiliano Bruno, è una commedia in cui la realtà supera l'immaginazione e in cui tutto può succedere come per esempio ritrovarsi improvvisamente, per destino o per caso, negli anni 80. E' esattamente quello che succede a tre improbabili amici che hanno fatto dell'arte di arrangiarsi uno stile di vita.

Mesagne: Incantesimo napoletano al circolo Cabiria

PIAZZA ORSINI DEL balzo chiesa sant'anna mesgane-2Domenica 3 febbraio, alle ore 18:30, nell’ambito della rassegna “Cinecronici”, presso Cabiria Circolo Arci in piazza Orsini del Balzo 9, verrà proiettato il film “Incantesimo napoletano” (Commedia – Italia, 2002, durata 90’). Regia di Paolo Genovese e Luca Miniero, con Gianni Ferreri e Marina Confalone. L’opera prima dei due registi che vince diversi premi in numerosi Festival, è una commedia surreale che racconta le vicende di una famiglia di napoletani veraci nella quale accade un fatto incredibile: la nascita di una bambina che parla milanese e che vuole nutrirsi solo di risotto e panettone. Il colpo per i genitori sarà duro ma infiniti saranno gli sforzi che i familiari di Assuntina faranno per cercare di “guarirla”.

Ostuni: festeggiamenti religiosi in onore di San Biagio 

Domenica 3 febbraio, come da tradizione, la città bianca celebrerà la festa di San Biagio, patrono di Ostuni. La giornata consacrata a San cattedrale ostuni-2Biagio sarà dedicata al rito del pellegrinaggio al Santuario rupestre, situato sui colli ostunesi, e alle celebrazioni religiose che avranno luogo sia all’interno della grotta, che nella Basilica Concattedrale. L’amministrazione comunale ha istituito il servizio pubblico di trasporto che consentirà gratuitamente, alla cittadinanza e ai visitatori, di raggiungere la grotta Santuario.  Il servizio sarà attivo dalle ore 13.30 alle ore 16.30. I bus partiranno ogni mezz’ora da Piazza Italia, nei pressi dell’edificio scolastico “Pessina”, e da Corso Mazzini, nei pressi dello svincolo per la via dei Colli. Sempre ogni mezz’ora e fino alle 17, orario dell’ultima corsa, è previsto il rientro in città.

Presso la grotta santuario, verranno officiate alle ore 9, alle ore 10.30 e alle ore 15 le tre Sante Messe in onore del Patrono, mentre presso la Basilica Concattedrale ne verranno celebrate due, una alle 11 e l’altra alle 18. Quest’ultima sarà officiata da Mons. Domenico Caliandro, arcivescovo della diocesi Brindisi-Ostuni, assieme ai sacerdoti della Città bianca. Alle ore 19.30 la Concattedrale ospiterà un evento a cura della Pastorale diocesana sulla Vita Consacrata: il Coro polifonico Arcivescovile “San Leucio” e il Coro vicariale “Ostuni Duc in altum”, intoneranno insieme il sacro “Ecclesiae sponsae imago – Cantico d’Amore”.

San Vito dei Normanni: la Reliquia di Santa Rita da Cascia ospitata per 10 giorni

La parrocchia Santa Rita di San Vito dei Normanni accoglierà dal 2 all’11 febbraio la reliquia pellegrina di Santa Rita da Cascia. L’arrivo è previsto per sabato 2 febbraio, alle ore 17,30, in piazza San Pertini.  La parrocchia ha predisposto un calendario di eventi e cerimonie religiose. Domenica 11 febbraio, l’arcivescovo della diocesi di Brindisi e Ostuni, monsignor Domenico Caliandro, alle ore 10,30, officerà la solenne celebrazione eucaristica.

“La presenza della reliquia pellegrina di Santa Rita da Cascia – è il messaggio rivolto alla comunità parrocchiale – è un invito per la comunità parrocchiale, cristiana e cittadina, ad accogliere i messaggi che promanano dalla sua vita. La Santa di Cascia, nostra patrona, aiuti tutti noi: ci offra un esempio nell’intercessione, un aiuto nella comunione di grazie, un vincolo di amore fraterno”.

Don Pino Nigro, parroco della chiesa di Santa Rita, è stato supportato dalla comunità parrocchiale, in primis da monsignor Giuseppe Laghezza, nell’organizzazione dell’evento.

Potrebbe interessarti

  • La banana, un fabbisogno giornaliero

  • Smettere di fumare: trucchi e consigli per dire addio al tabacco

  • Topi, sporcizia e inciviltà: il parco del Cillarese sprofonda nel degrado

  • Dopo Ferragosto, in forma con la dieta detox

I più letti della settimana

  • Scontro fra tre auto sulla strada per il mare: un morto e nove feriti

  • Parcheggiatore stroncato da infarto nella movida delle discoteche

  • Si apparta con la moglie di un detenuto: mamma e figli lo pestano

  • Tragedia in spiaggia: anziano perde la vita mentre fa il bagno

  • Furti nelle auto parcheggiate sulla costa: scoperti i responsabili

  • Posti in spiaggia "prenotati": la Capitaneria sequestra tutto

Torna su
BrindisiReport è in caricamento