Un'infinità di cicche fra strade e aiuole: i volontari ne raccolgono 15mila

Iniziativa dell'associazione Puliamoilmarebrindisi per sensibilizzare la cittadinanza al rispetto dell'ambiente

BRINDISI – In appena 800 metri, sono state recuperate ben 15mila cicche, l'equivalente di ben 7.500.000 litri di acqua, se quelle stesse cicche fossero finite in mare. I volontari dell’associazione Puliamoilmarebrindisi ieri sera (12 giugno) hanno rimosso un’infinità di mozziconi di sigarette fra le vie del centro di Brindisi, nell’ambito di un’iniziativa volta a sensibilizzare la cittadinanza al rispetto dell’ambiente a partire dai piccoli gesti, come quello di non gettare per terra le famigerate cicche. 

Cicche di sigarette-2

“Secondo i calcoli fatti dalla San Diego State University – si legge in un post pubblicato sulla pagina Facebook dell’associazione - una sola cicca inquina 40 litri di acqua, ma calcolando che questa stessa per ruscellamento può finire in mare, in realtà il danno sarebbe maggiore, ed arriverebbe ad inquinare fino a 500 litri d'acqua”.  

Cicche di sigarette in un'aiuola-2

“Sulle nostre spiagge, i mozziconi, sono tra i rifiuti più presenti, ma l'inquinamento dei nostri mari e dei nostri oceani, parte anche dalle città.  Bastano poche piogge e quelle cicche, anche attraverso le fognature, finiranno in acqua, inquinandola gravemente”.

“Quando siete in spiaggia, quando passeggiate, in ogni momento della vostra vita quotidiana, è fondamentale gettare le cicche nei cestini, in mancanza di essi, esistono dei comodi posacenere portatili, non ci sono scuse . Ringraziamo tutte le persone che durante la raccolta hanno interagito con noi”. 

Potrebbe interessarti

  • L’albicocca, antico frutto della fertilità

  • Come riparare le piante dal caldo estivo e dal sole

  • Librerie fai da te: alcune idee

  • Yogurt: dalla Mesopotamia di 3000 anni fa

I più letti della settimana

  • Accoltellamento mortale dopo furibonda lite tra consuoceri

  • Auto fuori controllo sulla provinciale: un uomo perde la vita

  • Aste giudiziarie, pressioni e minacce ai partecipanti: quattro arresti

  • Trovato alla guida di un trattore rubato del valore di 50mila euro: arrestato

  • Sulla pista dei furti di trattori: arrestato un allevatore

  • L'ammiraglio difende la Marina: "In Libia ci siamo. Il problema: i trafficanti"

Torna su
BrindisiReport è in caricamento