Torre Guaceto: vietati l'accesso di notte e gli impianti sonori impattanti

Nuove norme per la tutela della riserva marina previste dal disciplinare redatto dal consorzio di gestione dell'oasi

Il Ministero dell’Ambiente ha approvato il nuovo disciplinare redatto dal Consorzio di Gestione della Riserva Naturale dello Stato e Area Marina Protetta di Torre Guaceto.  Sono due le innovazioni di rilievo introdotte e riguardano entrambe il demanio marittimo. 

Da oggi, è fatto divieto di accesso alle spiagge della Riserva dal tramonto all’alba, oltreché la balneazione.  Coloro i quali utilizzano impianti di diffusione acustica nelle vicinanze di Torre Guaceto dovranno fare attenzione a non produrre emissioni sonore impattanti. Il rumore percepito all’interno del demanio marittimo protetto non dovrà superare i 50 Leq. Ciò per evitare che le attività svolte oltre il perimetro della Riserva abbiano un impatto negativo sulla stessa. 

La norma punta ad una sempre maggiore tutela della fauna selvatica, che può essere ottenuta solo attraverso la fruizione diurna sostenibile

e la limitazione massima di quella notturna. 
Dal tramonto all’alba, infatti, sono innumerevoli gli animali selvatici che raggiungono Torre Guaceto per riposare o nidificare. 
Edotte delle nuove disposizioni, le forze dell'Ordine territoriali contrasteranno l’eventuale verificarsi di violazioni. Chi non rispetterà le regole imposte per la fruizione della Riserva, incorrerà in sanzioni amministrative.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Turiddu
    Turiddu

    io opterei per la recinzione dell' intero perimetro con rete corrente e ferro spinato ! ditemi una cosa di notte in una riserva marina protetta ci entra gente per ammirare la luna ? tutti i mezzi usati per la gestione della riserva stessa saranno trasformati a batteria ? tutte le iniziative notturne saranno bandite ?

Notizie di oggi

  • Elezioni

    Elezioni Europee: alla fine anche in provincia di Brindisi Lega prima

  • Elezioni

    Scrutinatore scatta foto a registro elettori: allontanato dalla sezione

  • Cronaca

    Paura nel centro abitato: bomba carta esplode davanti alla casa di un vigilante

  • Cronaca

    Malore in una casa di campagna: muore un bracciante agricolo

I più letti della settimana

  • Incidente stradale nella notte: automobilista trovato morto all'alba

  • Traffico di cocaina, 18 arresti: forniture organizzate a Brindisi

  • Ospedale Perrino, donati gli organi di una donna morta a 62 anni

  • Minacciato e rapinato dell'auto: caccia ai banditi

  • Notte di fuoco tra Brindisi e Mesagne: incendiate tre auto

  • Furto nella stazione di servizio: in fuga con la cassetta dei contanti

Torna su
BrindisiReport è in caricamento