Dimissioni, Tanzarella ci ripensa

OSTUNI – “Tutti insieme, tenuto conto che la battaglia politica e amministrativa da condurre è assolutamente incompatibile con l’abbandono da parte di chiunque, chiediamo al sindaco di soprassedere dai propositi di dimissioni e di continuare a condurre tutta la maggioranza nella difesa della comunità e nel rinnovato e confermato impegno amministrativo al servizio dei cittadini”. Un documento congiunto, a firma dell’intera Giunta comunale, dei consiglieri e dei rappresentanti delle forze politiche della maggioranza. (Pd, Partito socialista, Ostuni che lavora, Tanzarella per Ostuni, Progetto città, Liberal) fa cambiare idea al sindaco di Ostuni Domenico Tanzarella, che ieri aveva annunciato le proprie dimissioni da primo cittadino in aperta protesta contro l’approvazione da parte della Regione Puglia del Piano di rientro bis, e nello specifico contro la prevista chiusura dell’Unità Materno infantile presso l’ospedale della Città bianca.

La conferenza stampa di Tanzarella

OSTUNI – “Tutti insieme, tenuto conto che la battaglia politica e amministrativa da condurre è assolutamente incompatibile con l’abbandono da parte di chiunque, chiediamo al sindaco di soprassedere dai propositi di dimissioni e di continuare a condurre tutta la maggioranza nella difesa della comunità e nel rinnovato e confermato impegno amministrativo al servizio dei cittadini”. Un documento congiunto, a firma dell’intera Giunta comunale, dei consiglieri e dei rappresentanti delle forze politiche della maggioranza. (Pd, Partito socialista, Ostuni che lavora, Tanzarella per Ostuni, Progetto città, Liberal) fa cambiare idea al sindaco di Ostuni Domenico Tanzarella, che  ieri aveva annunciato le proprie dimissioni da primo cittadino in aperta prot