Tanzarella: "Con Pomes no a inutili polemiche". Matarrelli: "Sostegno allo sport"

Gli interventi dei candidati sindaci in vista delle elezioni amministrative in programma a Mesagne e Ostuni

Ostuni, Tanzarela: “Con Pomes proficuo confronto su basi costruttive”

“L’ufficializzazione della candidatura a sindaco di Ostuni dell’architetto Angelo Pomes  - afferma Domenico Tanzarella - mette fine ad una Domenico Tanzarellavicenda che ho sperato fino all’ultimo potesse finire diversamente. Rispetto, in ogni caso, la scelta del Partito Democratico e sono certo che con Pomes ci unirà lo stesso amore per la nostra città e la volontà di farla tornare a crescere e ad affermarsi nel panorama nazionale ed internazionale”.

A Ostuni naufraga il terzo polo, Pd spaccato

“Sono certo – conclude Tanzarella - che anche in questa campagna elettorale non mancheranno momenti di proficuo confronto, mi auguro impostato su basi costruttive e senza inutili polemiche”.

Mesagne, Matarrelli: “Massimo sostegno alle società sportive”

Realizzazione di nuove strutture puntando sui fondi extra comunali, ristrutturazione degli impianti già esistenti, ripristino della collaborazione con le parrocchie dotate di convenzioni sportive con il Comune, creazione di centri sportivi polivalenti di quartiere e assegnazione trasparente degli orari per l’utilizzo delle strutture.  Inoltre, abbattimento delle barriere architettoniche per favorire l’inclusione. Sono alcuni dei temi-cardine del programma di coalizione presentati nel primo dei quattro incontri con la città dal candidato sindaco di Mesagne Toni Matarrelli e dai delegati di “Insintonia” che si sono occupati di sport e politiche giovanili. 

Toni Matarrelli-4È stato un dibattito serrato, al quale hanno partecipato i dirigenti di decine di società sportive mesagnesi che hanno a loro volta avanzato una serie di proposte concrete. “La mia idea è quella di sostenere le società facendo in modo che il ticket versato per l’utilizzo degli impianti possa essere reinvestito nell’attività delle stesse realtà sportive e che quelle più meritevoli possano essere ulteriormente supportate, anche economicamente”, ha spiegato Matarrelli nel corso dell’incontro.

“Riteniamo talmente importante lo sport che sin dall’inizio della mia campagna elettorale”, ha aggiunto il candidato sindaco di Insintonia, “ho chiesto al campione olimpico Carlo Molfetta di essere il consulente dello sport per questa città, in modo da poter offrire tutte le sue competenze e la sua influenza affinché Mesagne torni a essere all’avanguardia nello sport in questo territorio”.

L’incontro con la città ha riguardato anche le politiche giovanili: “I luoghi in cui si sviluppano i talenti, in cui i ragazzi si possono occupare di musica, arte, teatro, letteratura, sono sacri, per cui dobbiamo produrre ogni sforzo affinché possano tornare a splendere”, ha concluso Matarrelli.

I successivi incontri per la discussione del programma si svolgeranno giovedì 11 e venerdì 12 aprile, mentre quello programmato per oggi è stato spostato a lunedì 15 aprile, sempre alle 17.30, presso il comitato elettorale di via Federico II Svevo.

Potrebbe interessarti

  • Rimedi e soluzioni per pulire il box doccia

  • Stp: rinnovate tutte le corse per le marine della provincia

  • Farmaci generici e farmaci di marca: sono uguali?

  • Come organizzare una cena a buffet a casa

I più letti della settimana

  • Cadavere di un uomo nella zona industriale: trovata pistola, un colpo al petto

  • Ritrovato il giovane mesagnese scomparso a Milano ad aprile scorso

  • Vessata per 18 anni dal marito e dalla suocera: l'incubo di una donna

  • Abusi sessuali sulle nipotine minorenni: arrestato il nonno

  • Tir si ribalta, poi tamponamento a catena: doppio incidente sulla statale

  • Messaggi su Facebook, lite in famiglia sulla spiaggia: cinque denunce

Torna su
BrindisiReport è in caricamento