Mesagne, il prefetto scioglie consiglio comunale e nomina commissario prefettizio

Per assicurare la provvisoria gestione dell'ente ha nominato commissario prefettizio il viceprefetto  dottoressa Pasqua Erminia Cicoria

MESAGNE – Dopo le dimissioni presentate il 21 gennaio scorso da nove consiglieri del Comune di Mesagne (sette di maggioranza più due del Pd), su 16 assegnati, il prefetto di Brindisi, così come prevede il comma 1 lett. b) n. 3, dell'art. 141 del decreto legislativo 18 agosto 2000 n. 267,  ha proposto lo scioglimento del consiglio comunale ed ha disposto, in attesa del decreto del Presidente della Repubblica, la sospensione. Per assicurare la provvisoria gestione dell'ente ha nominato commissario prefettizio il viceprefetto  dr.ssa Pasqua Erminia Cicoria.

Mesagne: stop al sindaco Molfetta

Hanno firmato le dimissioni i consiglieri della maggioranza Alessandro Cesaria, Toni Esperte, Toni Matarrelli, Antonello Mingenti, Giuseppe Semeraro, Gino Vizzino, Elvira Zurlo e due dell’opposizione, del Partito Democratico, Francesco Mingolla (nella foto in basso) e Alessandro Pastore. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Sport

    Happy Casa Brindisi, controlli antidoping sino a notte fonda prima della partita

  • Cronaca

    Aree demaniali diventate discariche abusive: sequestri e denunce

  • Cronaca

    Due incendi in poche ore: danni ad auto di disoccupato e di pensionato

  • Cronaca

    Truffa e firma falsa per incassare 16mila euro: condannato avvocato civilista

I più letti della settimana

  • Terremoto al largo della costa tra Ostuni e Brindisi

  • Incidente stradale sulla Ostuni-Ceglie: famiglia in ospedale

  • Venditore ambulante aggredito dal branco: una donna lo difende

  • Rapinatori armati in azione nell'ufficio postale: impiegato colto da malore

  • Calciatore del Futsal sferra pugno all'arbitro: arrivano polizia e carabinieri

  • Rapina al Grande Albergo Internazionale: portiere imbavagliato da due banditi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento