Ordine farmacisti: Rampino lascia dopo 25 anni, Di Noi nuovo presidente

Rinnovato il consiglio direttivo dell'ordine professionale della provincia di Brindisi. Francesco De Tommaso vice presidente

Il dottor Antonio Di Noi

BRINDISI - Antonio Maria Di Noi nuovo presidente dell’Ordine dei Farmacisti della provincia di Brindisi. Il consiglio dell’Ordine si è riunito in data 9 aprile 2019, a seguito delle dimissioni dall’incarico del dottor Gabriele Rampino, che ha guidato il sodalizio brindisino per ben 25 anni.

L’intero consiglio direttivo ha preso atto con grande rammarico della volontà del presidente Rampino, punto di riferimento per intere generazioni di farmacisti che ha seguito con passione e competenza, ricoprendo anche prestigiosi incarichi a livello nazionale.

Il testimone viene ora raccolto da Antonio Di Noi, che si è detto pronto a guidare l’Ordine dei Farmacisti in un momento molto delicato. “Le sfide future della Professione - ha sottolineato il nuovo presidente - impongono necessariamente una evoluzione del ruolo del farmacista, non più legato esclusivamente alla preparazione e dispensazione del farmaco, ma che preveda una serie di servizi cognitivi in ordine all’aderenza alla terapia ed al corretto stile di vita per una completa presa in carico del paziente, soprattutto se affetto da patologie croniche”.

“Questo processo evolutivo richiede un aumento delle competenze e una formazione continua, risultato che l’Ordine si prefigge di conseguire con grande impegno, avendo acquisito l’accreditamento standard come provider Ecm e potendo finalmente contare su una nuova sede confacente a tale scopo”.

“Le sfide non ci spaventano e guardiamo al futuro con grande ottimismo, perché la nostra è una professione che ha più di 800 anni di storia e che ha saputo nel corso degli anni rinnovarsi ed adeguarsi alle nuove esigenze in termini dei salute e benessere da parte della popolazione, grazie ad una innata vocazione al servizio e ad una versatilità e resilienza che poche altre professioni possono vantare. Il percorso sarà lungo e non privo di difficoltà, ma sarà affrontato con grande impegno e passione, con la consapevolezza di poter contare su una squadra molto competente ed affiatata”.

Al termine della seduta il consiglio direttivo risulta così composto: dr. Antonio Maria Di Noi, presidente; dr. Francesco De Tommaso, vice presidente; dr. Antonio D’Alò, segretario; dr. Gianluigi Spennati, tesoriere; dr. Mario Desiato, consigliere; dr. Manuela Tomaselli, consigliere; dr. Simona De Matteis, consigliere; dr. Luigi Favia, consigliere.

Potrebbe interessarti

  • La banana, un fabbisogno giornaliero

  • Dopo Ferragosto, in forma con la dieta detox

  • Smettere di fumare: trucchi e consigli per dire addio al tabacco

  • Topi, sporcizia e inciviltà: il parco del Cillarese sprofonda nel degrado

I più letti della settimana

  • Parcheggiatore stroncato da infarto nella movida delle discoteche

  • Si apparta con la moglie di un detenuto: mamma e figli lo pestano

  • Tragedia in spiaggia: anziano perde la vita mentre fa il bagno

  • Tamponamento sulla superstrada finisce con denuncia per rissa

  • Posti in spiaggia "prenotati": la Capitaneria sequestra tutto

  • Minorenni in coma etilico: controlli e multe a locali sulla costa

Torna su
BrindisiReport è in caricamento