Bus storico della Stp nell’ultimo film di Scamarcio

Il mezzo della società di Brindisi chiesto dalla produzione per alcune scene de Lo Spietato girate in Puglia

BRINDISI – C’è un po’ di Brindisi nell’ultimo film di Riccardo Scamarcio: la Stp ha “prestato” un bus storico alla produzione Netflix per girare alcune scene de Lo Spietato.

scamarcio-2

La curiosità

E’ stata la direzione della Società trasporti pubblici di Brindisi a svelare la curiosità, scrivendo in post sulla pagina Facebook, usata spesso di recente per comunicare novità nel servizio o cambiamenti di orari e percorsi dei bus delle linee urbane ed extraurbane.

La foto del bus scattata sul set è stata pubblicata a corredo del post senza aggiungere molti particolari per non rovinare l’effetto sorpresa della sceneggiatura del film che vede Scamarcio protagonista.

stp scamarcio-2

Il film

Il film è diretto da Renato De Maria, autore della sceneggiatura assieme a Valentina Strada e Federico Gnesini. Ad affiancare Scamarcio, ci sono Sara Serraiocco, Alessio Praticò, Alessandro Tedeschi e Marie-Ange Casta. Nel film, prodotto da Angelo e Matilde Barbagallo, con Bibi Film e Rai Cinema, ’attore veste i panni di un gangster della mentalità yuppie della Milano degli anni Ottanta: si chiama Santo Russo, è di origine calabrese, ma cresciuto nell’hinterland. Inizia con i furti in periferia e finisce nel carcere minorile, è l’inizio della carriera criminale scandita da rapine, sequestri di persona, traffico di sostanze stupefacenti e riciclaggio di denaro.

In questa scalata, Russo sarà diviso fra due donne: quella che ha sposato e l’altra, l’amante. Il film  Netflix è  disponibile sulla piattaforma già  dal 19 aprile scorso. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Brindisi usa la nostra Partner App gratuita !

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Da 20 anni al carcere duro, prossimo alla laurea in Giurisprudenza

  • Attualità

    Il sottosegretario Giuliano: "La docente sospesa ha fatto bene il suo lavoro"

  • Attualità

    La Cgil dura: "Sistema sanitario provinciale in piena crisi"

  • Attualità

    Tanti visitatori sul pattugliatore "Ubaldo Diciotti" nel porto di Brindisi

I più letti della settimana

  • Come difendersi dai pesciolini d'argento (e cosa sono)

  • Rapina al portavalori: ritrovati i Kalashnikov e il furgoncino Doblò

  • Sequestrati 350mila euro alla famiglia Bruno: indagati padre e figlio

  • Crollo solaio in una scuola: dimesso l'operaio, cantiere sotto sequestro

  • Strade e sottopassi allagati: anziani coniugi salvati dai carabinieri

  • Estorsione a una dipendente: denuncia e interdizione per un ristoratore

Torna su
BrindisiReport è in caricamento