Cinque vele: Ostuni fa il pieno

OSTUNI - Per il quarto anno consecutivo Legambiente e Touring Club Italiano hanno conferito alla marina di Ostuni le cinque vele per mare pulito, paesaggi, spiagge, ma anche per la buona cucina e soprattutto per il rispetto dell’ambiente. Un prestigioso riconoscimento per la Città di Ostuni che, dopo l’ennesima Bandiera Blu, arricchisce la propria bacheca con un altro trofeo. Ostuni è, quindi, una delle tredici località italiane premiate con il massimo riconoscimento delle cinque vele, di cui solo due in Puglia (l’altro Comune è Melendugno). Nella classifica nazionale delle località con cinque vele la Città Bianca si è classificata al decimo posto, prima in Puglia. Successo anche per Fasano, che porta a casa quattro Vele.

Torre Pozzella

OSTUNI - Per il quarto anno consecutivo Legambiente e Touring Club Italiano hanno conferito alla marina di Ostuni le cinque vele per mare pulito, paesaggi, spiagge, ma anche per la buona cucina e soprattutto per il rispetto dell’ambiente. Un prestigioso riconoscimento per la Città di Ostuni che, dopo l’ennesima Bandiera Blu, arricchisce la propria bacheca con un altro trofeo. Ostuni è, quindi, una delle tredici località italiane premiate con il massimo riconoscimento delle cinque vele, di cui solo due in Puglia (l’altro Comune è Melendugno). Nella classifica nazionale delle località con cinque vele la Città Bianca si è classificata al decimo posto, prima in Puglia. Successo anche per Fasano, che porta a casa quattro Vele. 

Il premio è stato conferito ufficialmente a Roma presso la sede nazionale di Legambiente nel corso di una conferenza stampa di presentazione della Guida Blu 2012 realizzata da Legambiente e dal Touring Club. La presentazione della guida Blu è stata affidata al presidente nazionale di Legambiente. Alla cerimonia ha partecipato il sindaco di Ostuni, Domenico Tanzarella, che ha espresso tutta la sua soddisfazione. “Sono davvero felice per l’ennesimo riconoscimento per la nostra Città” ha spiegato il primo cittadino, aggiungendo: “Un premio che sicuramente testimonia il lavoro dell’amministrazione comunale, ma che va condiviso con tutti i cittadini che con il loro comportamento hanno contribuito alla conquista del premio. Legambiente e Touring Club han