Ceglie, S.Michele e S.Pancrazio "verdi"

BARI - E' Monteparano, centro del Tarantino, la realtà che nel 2010 ha realizzato la più alta percentuale di raccolta differenziata, aggiudicandosi il titolo di "Comune Riciclone di Puglia" nella quarta edizione dell'iniziativa fregionale di Legambientesui rifiuti e le raccolte differenziate (Rd). Monteparano ha 2.390 abitanti, nel 2010 ha raggiunto la media del 75,8% di differenziata, centrando l'obiettivo del 55 per cento previsto per il 2010 dal piano regionale.

Differenziata

BARI - E' Monteparano, centro del Tarantino, la realtà che nel 2010 ha realizzato la più alta percentuale di raccolta differenziata, aggiudicandosi il titolo di "Comune Riciclone di Puglia" nella quarta edizione dell'iniziativa fregionale di Legambientesui rifiuti e le raccolte differenziate (Rd). Monteparano ha 2.390 abitanti, nel 2010 ha raggiunto la media del 75,8% di differenziata, centrando l'obiettivo del 55 per cento previsto per il 2010 dal piano regionale.

Ai Comuni di Anzano di Puglia (Foggia), San Michele Salentino e San Pancrazio Salentino (Brindisi) con una media di Rd rispettivamente del 58,8, 55,6 e 56,5 per cento è andato il premio di seconda categoria. Nella top ten dei grandi Comuni (sopra i 20.000 abitanti) il primo posto va a Ceglie Messapica (Brindisi) con il 42,5, seguito da Molfetta (Bari) con il 32,5 e Gioia del Colle (Bari) con il 24,7.

Tra i capoluoghi di provincia, invece, Bari sale al primo posto con il 20%, seguita da Barletta con il 18,7 mentre al terzo posto c'è Trani con il 15,3. Brindisi è sesta, con un calo nel 2010 al 12,4 rispetto al 23,4 del 2009. Taranto si conferma fanalino di coda con l'8,6.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
BrindisiReport è in caricamento