Cup, addetti licenziati in lotta

BRINDISI – Cup di Brindisi con qualche problema lunedì 20 gennaio, quando un gruppo di lavoratori licenziati del Cup Asl/Br 1 protesteranno pacificamente.

La sede Asl di Via Dalmazia a Brindisi

BRINDISI – Cup di Brindisi con qualche problema lunedì 20 gennaio, quando un gruppo di lavoratori licenziati del Cup Asl/Br 1 protesteranno pacificamente presso la sede di via Dalmazia a Brindisi. “La Asl di Brindisi chiuderà due sportelli nonostante la notevole affluenza di assistiti. Questo avviene nonostante la disponibilità degli operatori ad essere contrattualizzati anche con poche ore settimanali “. Fanno sapere i lavoratori che hanno perso l’impiego.

“Inoltre negli altri sportelli Cup della provincia di Brindisi lavorano infermieri, cosa totalmente in conflitto con la legge regionale 40/2007. Se questi infermieri venissero riassegnati ai loro compiti ordinari, i 19 lavoratori licenziati – dicono i protagonisti della protesta - avrebbero maggiori possibilità di lavorare e di dare un servizio altamente professionale ai cittadini. Quindi i lavoratori chiederanno un tempestivo intervento del presidente della Regione Puglia on. Nichi Vendola”.

 

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Diabete: screening gratuito in piazza Vittoria

  • Diabete: incontri formativi e attività ludiche a Francavilla Fontana

  • Donazione organi e trapianti, convegno pubblico a Mesagne

Torna su
BrindisiReport è in caricamento