Brindisi sprecone: ko a Molfetta (2-0), sempre più lontana la capolista

I biancazzurri si divorano numerose occasioni nel primo tempo. Salgono a nove i punti di distanza dal Casarano

BRINDISI - Si interrompe la striscia positiva del Brindisi. Dopo cinque vittorie e un pareggio, a Molfetta arriva una sconfitta (2-0) che assesta un duro colpo alle velleità di primato dei biancazzurri, se si considera che il divario dalla capolista Casarano adesso è di nove punti, mentre si avvicina la terza forza della classe, il Barletta, staccato di appena una lunghezza dal Brindisi.

Pignataro &. co hanno di che recrpminare per il gran numero di occasioni da rete divorato nel corso di un primo tempo di chiara marca brindisina. Ma nel secondo tempo sono venuti fuori i padroni di casa, che per due volte, prima con Fumai, al 26', su calcio di rigore, poi con Loseto, al 45', battono il portiere Rollo. 

Primo tempo

Mister Olivieri, alla luce dell’assenza di Fruci, torna alla difesa a quattro, con De Fazio messo al fianco di Ianniciello. Sulle fasce, Merito a destra e Schirone a Sinistra. Davanti alla difesa i centrocampisti Iaia e Marino. In attacco, Quarta, Procida e Pignataro dietro alla punta centrale Acosta. 

Il primo sussulto della partita arriva all’8’, quando Loseto, dopo una combinazione rapida con un compagno, si presenta davanti al portiere Rollo, ma pur non avendo alcuna pressione, calcia abbondantemente alto sulla traversa. Sul ribaltamento di fronte, il Brindisi va sul fondo con Quarta, che serve Pignataro con un cross preciso. L’attaccante brindisino, di testa, non trova la coordinazione. Sempre Pignataro, al 18’, ancora di testa, non inquadra il bersaglio. 

Il Brindisi si insedia stabilmente nella metà campo avversaria, mettendo sotto pressione la difesa biancorossa. Al 23’ biancazzurri di nuovo vicino alla rete del vantaggio con una incornata di Acosta. Al 29’ si fa rivedere il Molfetta con Vitale, che nell’ara del Brindisi si districa fra gli avversari e da posizione defilata fa partire una violenta conclusione, disinnescata sul fondo da Rollo.

Passato questo brivido, gli ospiti riprendono le redini del match. Al 41’ il solito Pignataro sfiora per la terza volta il gol con un colpo di tacco che per un’inezia, a seguito di una difensore del portiere De Santis, si spegne sul fondo. Con questa occasione, di fatto, cala il sipario sul primo tempo. 

Secondo tempo

Gli uomini di mister Olivieri continuano a spingere anche in avvio di ripresa. Al 15' Pignataro calcia in diagonale quasi dalla linea di fondo, ma tira addosso a DeSantis. Al 21' Olivieri richiama in panchina uno spento Procida, gettando nella mischia Girardi. Al 23' è il portiare brindisino Rollo a salire in cattedra con un tuffo alla sua sinistrs che nega la gioia del gol a Vitale, autore di una velenosissima rasoiata dal limite. I padroni di casa alzano i rittimi e si fanno vedere con maggiore insistenza nell'area del Brindisi.

Al 26' Loseto, solo davanti a Rollo, viene atterrato da Merito. L'arbitro, il signor Valentini di La Spezia, concede il penalty alla compagine barese. Dal dischetto si presenta Fumai, che con freddezza spiazza Rollo. Gli ospiti tentano una reazione, ma non si rendono mai pericolosi. Al 45'. Loseto trafigge Olivieri, chiudendo di fatto la gara. In pieno recupero, il Brindisi resta anche in dieci, a seguito dell'espulsione di Merito. Domenica prossima nuovo impegno in trasferta per il Brindisi, che farà visita all'Alto Salento. 

Segui la tua squadra in diretta streaming su DAZN.
Il primo mese è GRATIS!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Sport

    Happy Casa Brindisi stremata: la Coppa Italia va a Cremona

  • Attualità

    Fondi ristrutturazioni a rischio, preside contro la Provincia

  • Cronaca

    Droga dall'Albania: involucro di marijuana trovato a Penna Grossa

  • Cronaca

    Esca da casa con tre involucri di eroina: arrestato in flagranza

I più letti della settimana

  • Terremoto al largo della costa tra Ostuni e Brindisi

  • Marijuana dall’Albania per l’Europa: arrestati sei brindisini

  • Accoltellato gestore di noto locale estivo: acquisite le immagini

  • Incidente stradale sulla Ostuni-Ceglie: famiglia in ospedale

  • Scu, sequestrati ad affiliato villa e terreno per 365mila euro

  • Da Brindisi a Matera per rapina nella gioielleria: intercettato e arrestato

Torna su
BrindisiReport è in caricamento