Tiro con l'arco, campionati italiani indoor: quattro brindisine in gara

Le giovanissime Greta Camassa (arco olimpico) e Valeria Giannuzzi (arco nudo) si sono qualificate insieme a Sara Rogoli di Mesagne (arco nudo) ed alla pluri campionessa Marilena Zullo (arco nudo)

BRINDISI - Due giovanissime brindisine del sodalizio arcieristico "Arcieri Liberi Mesagne,Ostuni e Brindisi" parteciperanno ai campionati italiani indoor di tiro con l'arco che si svolgeranno sabato 25 e domenica 26 febbraio presso la Fiera del Levante di Bari. 

Le due atlete brindisine, Greta Camassa (arco olimpico) e Valeria Giannuzzi (arco nudo) si sono qualificate insieme a Sara Rogoli di Mesagne (arco nudo) ed alla pluri campionessa Marilena Zullo anche lei di Mesagne (arco nudo) nelle gare di qualifica tenutesi nell'anno agonistico 2016.

Il presidente del  sodalizio,Carmelo Mitrugno, è felicissimo dei risultati raggiunti e metterà il massimo impegno insieme a tutti i suoi collaboratori per il raggiungimento di sempre migliori risultati.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Omicidi e armi, libero il pentito Bullone: chiede la riduzione della pena

    • Cronaca

      Ecologica Pugliese: ancora dubbi sul Durc, gli stipendi restano bloccati

    • Cronaca

      Compensi Aro, il Comune: trenta giorni per restituire 200mila euro

    • Cronaca

      Armi, caschi e mimetiche da soft air in un tir: scatta il sequestro nel porto

    I più letti della settimana

    • Coni Brindisi: Cainazzo lascia dopo 32 anni, al suo posto Ronzino Pennetta

    • Boxe, torneo Elite: Scarciglia vola in finale, contestatissima sconfitta per Di Lena

    • Asd Brindisi, il presidente Manzo si dimette: "Strappo insanabile"

    • "La rimessa era per Brindisi, noi ancora penalizzati dopo instant replay"

    • L'Enel cade a Cantù e si complica la permanenza nei play-off

    • Scarcella salva il Brindisi dall'ennesimo ko: solo pari (2-2) col Mesagne

    Torna su
    BrindisiReport è in caricamento