Successo per il work camp dei ragazzi al rione Bozzano

E' promosso dal Comune di Brindisi in collaborazione con “Amani”, Ambito Brindisi-San Vito, consiglio comunale dei ragazzi e parrocchia San Giustino de Jacobis di Brindisi

BRINDISI - Si è concluso ieri, venerdì 31 luglio, il terzo modulo del "Work Camp dei Ragazzi 2020", promosso dalla cooperativa sociale Amani di Brindisi, nell'ambito delle iniziative del servizio “La Città dei Ragazzi”, iniziato lunedì 22 giugno presso l'oratorio della parrocchia “San Giustino de Jacobis” al quartiere Bozzano. Dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 fino alle 12.30, 20 bambini e bambine di età compresa fra i 6 e gli 11 anni, hanno trascorso divertenti giornate costruendo un indimenticabile percorso di crescita personale, accompagnati dagli animatori della cooperativa. Dieci mattine all’insegna di diverse attività educative, elaborate per stimolare azioni e senso di cittadinanza attiva attraverso: laboratori originali, arte, esperimenti, giochi, musica, sport, animazione e riqualificazione urbana.

AMANI 2-2-2

Tutte le attività sono state proposte nel rispetto delle norme di sicurezza anti Covid-19, in linea con le indicazioni emanate dal governo e dal presidente della Regione Puglia. Venerdì 31 luglio, alle ore 11.30, alla presenza dei genitori, di alcuni amministratori adulti e del vice parroco don Stefano Bruno, si sono ritrovati tutti insieme, “a debita distanza”, per un momento di saluto e convivialità, durante il quale al centro dell’attenzione ci sono stati proprio i bambini e la loro esperienza: hanno avuto modo di raccontare quanto realizzato con le proprie mani e di “donare” all’oratorio della parrocchia alcune panchine e tavoli riqualificati, costruiti con materiale di riciclo. Durante ogni modulo del work camp, i partecipanti hanno progettato e prodotto alcuni arredi da lasciare in parrocchia: un segnale di cittadinanza attiva che vede i bambini impegnati per il bene comune.

AMANI 3-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tanti i genitori ed i nonni intervenuti che hanno palesato il loro ringraziamento per il lavoro fatto e quanto è stato importante il work camp per i figli e i nipoti. Per i bambini e le bambine è stato un modo per stare insieme, scambiarsi sorrisi ed idee, imparare cose nuove e conoscere realtà diverse. Da martedì 18 a venerdì 28 agosto si svolgerà un nuovo ed interessante modulo di attività, sempre presso l’oratorio della parrocchia di San Giustino de Jacobis. Il work camp accoglierà un altro gruppo di 20 bambini e bambine che avranno modo di sperimentare cose nuove, accompagnati dall’équipe di operatori del servizio “La Città dei Ragazzi”. Il Comune di Brindisi e la cooperativa Amani hanno voluto inserire un ulteriore periodo di attività, date le numerose richieste dei genitori e la disponibilità dell’oratorio della parrocchia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sulla Brindisi-Bari, muore un motociclista brindisino

  • Nuovi contagi nelle scuole: positivi a Brindisi, Ostuni, Ceglie e Fasano

  • Un contributo a fondo perduto fino a 40mila euro per gli artigiani

  • Coronavirus, escalation di ricoveri. Nel Brindisino continuano ad aumentare i positivi

  • Altri 16 alunni positivi nel Brindisino: chiusa una scuola media

  • Migrante investito da un neopatentato: tragedia sulla provinciale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento