Pulizia spiagge e litoranea quasi conclusa: ora occhio agli inquinatori

Ecotecnica sta completando gli interventi di bonifica anche nelle contrade costiere. Dal fine settimana arenili accessibili

BRINDISI – Quasi completati gli interventi di bonifica e rimozione rifiuti dalla litoranea nord di Brindisi, e quelli di pulizia delle spiagge libere da Materdomini ad Apani. Sono in corso in queste ore le attività richieste dall’amministrazione comunale di Brindisi alla società di igiene urbana, Ecotecnica.a società incaricata fa sapere che con “un nutrito numero di uomini e mezzi” sta provvedendo “al rilassamento dell'erba per agevolare la viabilità pedonale; rimossi gli ingombranti presenti ai bordi strada;  rimossi i rifiuti; posizionati i cestelli gettacarte sugli arenili;  in atto il trattamento di pulizia degli arenili; effettuata la dinfestazione.”

pulizia spiagge ecotecnica (4)-3

Sempre Ecotecnica aggiunge che è “ancora in programma la rimozione delle potature e la bonifica delle strade in zona Betlemme. Ecotecnica confida nella collaborazione della cittadinanza per preservare le attività svolte”.

pulizia spiagge ecotecnica (3)-3-2

Ma a questo proposito è necessario che sia intensificata la vigilanza da parte della Polizia locale, che assieme a ispettori della società di igiene urbana deve sorvegliare la litoranea nord, dove decine di incivili riversano ogni anno scarti di mobilio, materassi, sfalci di potatura, trasferendo sul suolo pubblico ciò che viene rimosso dalle proprie abitazioni estive. Facendo anche in modo che i contenitori sistemati sulle spiagge non diventino ricettacoli di rifiuti di chi abita nei dintorni.

pulizia spiagge ecotecnica (2)-2-3

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I cittadini interessati al mantenimento del decoro del territorio chiedono che la sorveglianza avvenga per tutta l’estate anche con le foto-trappole, e che si applichi la massima severità nel sanzionare i trasgressori. Sono ormai molti i turisti che visitano in bicicletta e in moto la nostra regione, e che raggiungono Brindisi, o al contrario partendo da Brindisi, percorrendo proprio la litoranea nord.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro sulla provinciale: muore un bambino di 16 mesi

  • Aggredito con l'acido dalla moglie: uomo stabile ma gravissimo

  • Uomo ustionato con l'acido: la moglie ora è accusata di tentato omicidio

  • Rapina in pieno giorno: banditi armati di taglierino assaltano banca

  • Temporale sulla città: strade allagate e case senza energia elettrica

  • Covid: nuovo picco di casi in Puglia. Nel Brindisino altri due contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento